Medit è un’ottimo editor di testi progettato per la programmazione, ma non solo. Scritto utilizzando le librerie GTK, riconosce la sintassi di vari linguaggi tra i quali C, C++, Java, JavaScript, Pascal, PHP, Python, Ruby, HTML, LaTeX e altri ancora. L’ambiente di lavoro di Medit è semplice e leggero e comprende, tra le varie cose, un terminale ed una colonna espandibile per navigare velocemente nelle varie cartelle.

Le principali caratteristiche:

 * evidenziazione della sintassi configurabile;
 * scorciatoie da tastiera configurabili;
 * multipiattaforma: funziona su UNIX e Windows;
 * plugin: possono essere scritti in C o Python;
 * personalizzazione degli strumenti richiamabili dal menu principale e da quello contestuale. Possono essere in Python, oppure possono essere script per la shell o MooScript (un semplice linguaggio per script interno);
 * ricerca e sostituzione tramite espressioni regolari, interfacce per grep e find, selettore di file incorporato e molto altro.
 * esporta anche in Pdf

Per installare la nuova versione 10.4 su Ubuntu 10.04 Lucid basta scaricare il file  dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare

download Ubuntu 10.04 Lucid 32 bits
download Ubuntu 10.04 Lucid 64 bits

L’applicazione è disponibile nei PPA LffL Lucid, per installarla basta avviare il terminale e scrivere:

sudo add-apt-repository ppa:ferramroberto/linuxfreedomlucid

sudo apt-get update

sudo apt-get install medit

confermiamo e alla fine avremo il nostro Medit installato

No more articles