Da poche ore è stata rilasciata la nuova versione 1.3.9 di LiVES è un ottima applicazione per l’editing video in ambienti operativi GNU/Linux: disegnato per essere semplice da utilizzare ma allo stesso tempo potente e completo, è dotato di una gamma di strumenti ampia e completa, per compiere numerosissime operazioni sui propri file multimediali. Con LiVES è possibile tagliare, modificare, mixare ed assemblare video, con una semplicità unica. Nonostante ciò, i video realizzati restano di qualità assoluta, rendendo tale applicazione degna di tutte le principali rivali più conosciute e diffuse. Si tratta di un tool versatile e flessibile, grazie al quale non bisogna più preoccuparsi di formati, in quanto ne supporta circa 50, grandezza dei frame o framerate, ed inoltre, è possibile programmarlo per utilizzare un server video. Infine, le sue già numerose feature possono essere estese tramite l’installazione di plugin aggiuntivi.

Le novità della nuova LiVES 1.3.9:

· This release fixes a possible crash on startup.

Per installare LiVES 1.3.9 su Ubuntu 10.04 Lucid (su Ubuntu 10.10 Maverick la troviamo già presente nei repository ufficiali) basta avviare il terminale e digitare:

Per Ubuntu 10.04 Lucid i386

wget http://dl.dropbox.com/u/964512/lives/lives_1.3.9_Lucid_i386
chmod +x lives_1.3.9_Lucid_i386
./lives_1.3.9_Lucid_i386

Per Ubuntu 10.04 Lucid amd64

wget http://dl.dropbox.com/u/964512/lives/lives_1.3.9_Lucid_amd64
chmod +x lives_1.3.9_Lucid_amd64
./lives_1.3.9_Lucid_amd64

e confermiamo

In Alternativa possiamo installare l’applicazione integrando i PPA LffL Lucid  per farlo avviamo il terminale e digitiamo

sudo add-apt-repository ppa:ferramroberto/linuxfreedomlucid

sudo apt-get update

sudo apt-get install lives

e confermiamo al termine avremo il nostro LiVES installato

No more articles