A pochi giorni dalla recente versione 1.1.3, il team che si occupa dell’implementazione del software poche ore fa ha annunciato la disponibilità di una nuova release: VLC 1.1.4. La versione in questione del Video Player altro non è che una “bug-fix release“, la quale non introduce sostanziali novità ma si limita piuttosto a migliorare determinati aspetti e soprattutto ad eliminare un numero consistente di bug.
Per chi non lo conoscesse VLC Media Player  è un player multimediale  estremamente evoluto e flessibile che include moltissimi codec audio e  video. Può riprodurre filmati in formato Mpeg-1, Mpeg-2, Mpeg-4, Avi, Asf, Wmv, Mkv, Mov, 3gp, Raw Dv, DivX, XviD, 3ivx, H.264, CinepackTheora e Mjpeg e file audio in formato Mp1, Mp2, Mp3, Ac3, Dts, Aac,  Vorbis, Wma, Flac, Amr, Speex, Adpcm, Lpcm e Midi. Supporta poi lo streaming audio e video tramite i protocolli Http, Rtp, Rtsp e Udp. Può  riprodurre anche i Dvd e a partire dalla versione 0.9 dispone di una  nuova interfaccia, notevolmente migliorata rispetto al passato. Il suo  pannello delle Preferenze prevede di due modalità di visualizzazione,  Semplice e Tutto. Nella modalità più completa si può apprezzare la  complessità del programma e il notevole numero di parametri  configurabili. Per maggiori informazioni consiglio di consultare QUESTA pagina

Ecco le novità della nuova versione 1.1.4 tratte dal sito del produttore:

Demuxers:

· Avformat fps displaying fix
· TS, fix an issue where some programs would get dropped (fixes DVB issues too)

Audio filters:

· fix timestamps handling on some filters that provoked issues when playback of mono streams, especially on Windows

Interface and extensions:

· Youtube and other scripts updates

Per installare il nuovo Vlc 1.1.4 su Ubuntu Lucid per prima cosa se abbiamo una versione precedente alla 1.1.0 occorre rimuoverla dopodiché installiamo la nuova versione attraverso i PPA LffL Vlc per farlo avviamo il terminale e scriviamo;

sudo add-apt-repository ppa:ferramroberto/vlc

sudo apt-get update

sudo apt-get install vlc mozilla-plugin-vlc

e confermiamo.

L’applicazione è presente anche nei repository Linux Freedom for Live Lucid per maggiori informazioni consultare QUESTO articolo.

No more articles