FlyBack, come molti altre utility di backup basate su rsync, crea dei backup  incrementali di file che possono essere recuperati in una data successiva. FlyBack presenta una visione cronologica del file system, permettendo a singoli file o intere directory di essere visualizzate o recuperate.
L’applicazione si presenta all’utente con uno stile tipico da file manager, ma con controlli addizionali che permettono all’utente di andare avanti e indietro nel tempo. Mostra all’utente i file che esistono tuttora, quelli che non esistono più o che sono cambiati dalla precedente versione, e permette ad essi di essere visualizzati prima di decidere se ripristinarli o ignorarli.

FlyBack ha pochi settaggi possibili nelle proprie preferenze:

 * La directory di destinazione del backup
 * Lista di inclusione (file o directory)
 * Lista di esclusione (file o directory)
 * Quando iniziare automaticamente un backup
 * Quando cancellare automaticamente i backup più vecchi

Inoltre, L’interfaccia grafica di FlyBack permette all’utente di:

 * iniziare un backup
 * recuperare tutti i file selezionati

Per installare FlyBack su Ubuntu basta scaricare il pacchetto dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare:

Per Ubuntu 10.04 Luicid

flyback-lucid_0.6.5-1_all.deb

Per Ubuntu 9.10 Karmic

flyback-karmic_0.6.5-1_all.deb

e confermimo al termine basta andare su Applicazioni -> Strumenti di Sistema -> FlyBack Backup Manager e avremo la nostra applicazione avviata.

No more articles