E’ facile capire come mai Destroy Twitter sia così diffuso, integra molte funzionalità e un’aspetto molto affascinante.  Tutte le caratteristiche “normali” che vi aspettereste da un client Twitter sono presenti, e molte sono ben implementate, personalmente Destroy Twitter ha il visualizzatore di conversazioni migliore di tutte le altre applicazioni da me testare, anche se il pulsante per attivarlo è più piccolo di un pixel. Il client supporta diversi servizi di abbreviazione degli indirizzi e di caricamento delle immagini (anche se per qualche motivo TwiPic è rimasto escluso) e praticamente tutto quello che vorreste voler cliccare è cliccabile, anche se in molti casi si limita ad aprire dei link in un browser. La cosa più antipatica circa la configurazione di questa applicazione è che la maggior parte delle modifiche richiede il riavvio del programma, il che rende la fase iniziale di sperimentazione abbastanza noiosa. 
Ecco come installare l’applicazione sulla nostra Distribuzione.

Per prima cosa scarichiamo e installiamo Adobe Air (se non l’abbiamo già fatto). Per farlo basta recarsi in QUESTA pagina e scaricare il pacchetto specifico per la nostra Distribuzione. A scaricamento effettuato basta cliccare sul pacchetto e confermare e avremo il nostro Adebe Air installato. Ora scarichiamo il file .zip dell’applicazione da QUI  (o dal sito del produttore basta cliccare su Download) al termine estraiamolo in una cartella dove troveremo il file .DestroyTwitter202.air Ora andiamo in Applicazioni -> Accessori -> Adobe Air Application Installer e scegliamo il pacchetto DestroyTwitter202.air e confermiamo. Ora non ci resta che avviare l’applicazione recandoci su Applicazioni -> Accessori -> Destroy Twitter 2.

No more articles