Quello che vi presento oggi è un meraviglioso gioco del genere fantasy ambientato nel misterioso Medio Evo, The Battle for Wesnoth un ottimo strategico a turni (TBS, Turn-Based Strategy). Molto coinvolgente giocabile in single-player e multiplayer, il gioco consiste in una serie di battaglie per il controllo dei vari villaggi situati nelle diverse zone dell’intero territorio, il tutto suddiviso in campagne e scenari su più livelli. Testi di gioco, colonne sonore molto coinvolgenti e una grafica molto curata, rievocano i tempi del Medio Évo, ma con una impronta estremamente fantasiosa. In sintesi, una vera perla nel settore degli strategici a turno.
Per installarlo su Ubuntu è semplicissimo avviamo il terminale e scriviamo:

sudo apt-get install wesnoth

e confermiamo. E’ consigliabile una connessione veloce visto che dovremo scaricare circa 230 mb.

Terminata l’installazione basta andare su Applicazioni -> Giochi -> Battle for Wesnoth. Immediatamente, apparirà il menu la cui lingua di default è generalmente impostata su Inglese; per attivare la localizzazione in Italiano è sufficiente cliccare sul pulsante Language. e nella lista che apparirà, scegliere la voce Italiano, quindi, terminare cliccando su Change language.

Spiegare in poco spazio com’è fatto The Battle for Wesnoth sarebbe alquanto problematico, viste le peculiarità del gioco (stile fantasy); pertanto, l’unico modo per apprezzarlo appieno è iniziare a giocarci e sperimentare. Sostanzialmente l’ambiente di gioco è costituito da territori nei quali vivono variegate razze divise, come al solito, tra una sezione relativa all’alleanza e un’altra associata ai nemici, in continua lotta per il controllo dei villaggi. Dal punto di vista territoriale possiamo suddividere l’ambiente in tre regioni; le Terre del Nord dove l’ordine e la legge sono una pura utopia, il Regno di Wesnoth e Elesenfar e, infine, il dominio degli Elfi a sud-ovest nel bosco di Aethen; alcune regioni e relativa dislocazione sono ben visibili nel menu generale, ma queste sono funzioni anche dello scenario e delle campagne scelte. In Battle for Wesnoth uno scenario è praticamente una regione nella quale giocare in modalità singleplayer contro l’intelligenza artificiale (il computer) o altre persone in rete,  si differenzia dalla campagna la quale è caratterizzata da una sequenza di scenari tutti da superare per poterla portare a termine; naturalmente il modo più veloce per giocare è sul singolo scenario, ma la modalità più coinvolgente, e che richiede svariate ore di gioco, è senza ombra di dubbio la campagna. Non preoccupatevi di dover ricordare fin dall’inizio i nomi strani e fantasiosi delle località e dei personaggi, in quanto gioco di fantasia l’unico modo per entrare nell’ottica è quello di giocare e prendere quindi dimestichezza con l’ambiente e te storie che le caratterizzano. Nel gioco è presente anche un editor di mappe al quale si arriva cliccando sulla omonima voce nel menu generale e attraverso il quale sarà possibile creare oltre ad una mappa personalizzata con la quale giocare con i propri amici in rete, anche complete campagne caratterizzate da svariati scenari. Un ottimo strumento in nostro aiuto è il manuale online; cliccando su Aiuto o premendo F1 apparirà la completa guida interamente tradotta in Italiano.

Inoltre consiglio di visitare la La Community Italiana di The Battle for Wesnoth accessibile da QUESTA pagina.

No more articles