Adobe AIR (l’acronimo significa Adobe Integrated Runtime) è un sistema che consente di attivare applicazioni create per il Web anche al di fuori dei browser. Con Adobe AIR (precedentemente conosciuto come Apollo) quindi è possibile avere uno strumento di sviluppo per programmi desktop multipiattaforma semplice da usare, con un’ampia quantità di comandi e un elevato livello di personalizzazione.

Ecco le novità della nuova versione 2.0.3:

· Adobe recommends users of Adobe AIR 2.0.2.12610 and earlier versions update to Adobe AIR 2.0.3.

Per installarlo su K|X|Ubuntu e Debian e Derivate basta scaricare il file .deb dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale  e scrivere:

sudo dpkg -i *.deb

e poi

sudo apt-get install -f

confermiamo e alla fine avremo il nostro Adobe Air installato.

Per installarlo su Fedora, Mandriva e openSUSE basta scaricare il file .rpm dal link posto sotto cliccarci sopra e confermare oppure aprire il terminale e scrivere:

rpm -ivh *.rpm

e confermare al termine avremo il nostro Adobe Air installato.

In alternativa possiamo installare l’applicazione anche remite file .bin per farlo basta scaricare il file .bin dal link sotto o dal sito produttore. Una volta scaricato avviamo il terminale e portiamoci nella cartella dove scaricato il file e loggiamoci come root e scriviamo:

chmod +x AdobeAIRInstaller.bin

poi

installiamolo con un semplice:

./AdobeAIRInstaller.bin

il sistema ci chiederà se confermare l’installazione noi confermiamo a proseguiamo, al termine avremo il nostro Adobe Air installato nella nostra Distribuzione.

download adobeair-2.0.3.deb
download adobeair-2.0.3.rpm
download adobeair-2.0.3 (bin)

No more articles