Deja Dup è un’ottima applicazione per la realizzazione di copie di backup dei propri file e delle impostazioni di sistema, adatto ad un utilizzo in ambienti desktop GNOME ma adattabile ad ogni esigenza, e dotato anche di una funzione di ripristino dei file. Tra le principali caratteristiche troviamo la possibilità di selezionare la collocazione del backup, inviabile in maniera automatica al proprio account Amazon S3, ad un server remoto tramite il protocollo SSH o semplicemente collocabile in una qualsiasi cartella del proprio disco fisso. E’ possibile selezionare tramite la semplice interfaccia grafica quali cartelle includere e quali escludere dal backup, e di effettuare tale operazione in maniera automatica ad intervalli regolari.

Ecco le novità della nuova versione 14.0 tratte dal sito del produttore:

The most visible new feature is much better support for external drives. Now Deja Dup will notice if the drive is not connected when it a scheduled backup occurs and wait for it to be connected. It will notify you that it is waiting.
There have been various bug fixes too. One big one is that restoring no longer requires an enormous /tmp partition.
And as always, lots of spit, polish, and translation work went into this release!

Ecco come installare/aggiornare Deja Dup 14.0 su Ubuntu 9.10 Karmic:

Apriamo il terminale e per prima cosa installiamo la la chiave d’autentificazione e repository scrivendo:

sudo add-apt-repository ppa:deja-dup-team/testing && sudo apt-get update

ora se abbiamo Deja Dup installata in una versione precedente basterà aggiornare la nostra Distribuzione altrimenti installiamo Deja Dup con un semplice:

sudo apt-get install deja-dup

e confermiamo.
Ora avremo la nostra Deja Dup installata/aggiornata nella nostra Distribuzione

In caso di future nuove versioni ci basterà aggiornare la nostra Distribuzione.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare il sito del produttore accessibile direttamente dal link posto qui sotto.

home

No more articles