domains for less than $1
Gli sviluppatori Canonical continuano a fare progressi nella sostituzione del Ubuntu Software Center con GNOME Software.
Per chi non lo sapesse, GNOME Software è un programma per l’installazione di software e per l’aggiunta di aggiornamenti sui computer Linux,  può anche essere utilizzato per aggiungere e gestire repository e PPA. 
Nei mesi scorsi Canonical ha lasciato intendere di aver fallito con  il loro Ubuntu Software Center. Dopo aver tastato un pochino il terreno, pare ormai ufficiale la decisione di passare al GNOME Software a partire da Ubuntu 16.04 LTS, che sancirà di fatto la scomparsa dell’ Ubuntu Software Center.


GNOME Software non ha ancora messo le mani sull’archivio Ubuntu Xenial Xerus, ma il team di sviluppo ha  installato un Package Archive Personal (PPA) per chiunque sia interessato a testare questa nuovissima soluzione adottata da Canonical

Robert Ancell (Canonical) ha annunciato nella mattinata del 15 gennaio che è disponibile un software GNOME PPA con PackageKit 1.0.  Il lavoro è stato fatto su GNOME Git con la speranza di continui aggiornamenti del software.
  • BiRG81

    ma il link per ordinare questo pc dov’e’?!

  • Alessandro Giannini

    Beh, non sarà un fulmine di guerra, forse, ma è sicuramente meglio di certi mini Pc basati su Atom che si trovano in giro allo stesso prezzo. Una delle proposte più interessanti apparse su questo sito ultimamente, mi piace proprio!

  • Andrea

    Niente male, buon prodotto economico e penso con buone prestazione sotto ubuntu, forse un pò giuste per win7 o 8…..avesse unità ottica e/o lettore di schede e una misera schede wifi sarebbe da comprare subito a quel prezzo

  • Alessandro Giannini

    Ah, ho mandato una mail al sito con richieste di informazioni stamattina alle 8 e mi hanno risposto alle 9… niente male come velocità!

  • michele casari

    il disco ssd. su questi ‘giocattolini’ dovrebbero poter dare la possibilità di tali unità. L’assenza di wifi su una stazione multimediale credo sia una pecca, è anche vero che una pennata usb wifi non dovrebbe costare un patrimonio

  • ano

    ha me non convice la risoluzione massima della scheda video sotto hdmi che non arriva ha 1080p correggetemi se sbaglio

    • arriva in fullhd 1920×1080

    • Andrea

      Uscita HDMI 1920×1200 quindi nessun problema per 1080p

      • ano

        scusate avevo visto le caratteristiche, ma vedendo 1200 non avevo fatto caso che fosse un numero maggiore di 1080 🙁

  • Andrea

    Alcuni dati presi dal sito ufficiale per le prestazioni generali:

    Engine clock speed: 500-750 MHz
    Processing power (single precision): 80-120 GigaFLOPS
    Polygon throughput: 125-187.5M polygons/sec
    Data fetch rate (32-bit): 16-24 billion fetches/sec
    Texel fill rate (bilinear filtered): 4-6 Gigatexels/sec
    Pixel fill rate: 2-3 Gigapixels/sec
    Anti-aliased pixel fill rate: 8-12 Gigasamples/sec
    Memory clock speed: 800-900 MHz
    Memory data rate: 1.6-1.8 Gbps
    Memory bandwidth: 12.8-14.4 GB/sec

    Come centro multimediale da salotto è perfetto, ovviamente manca di alcuni componenti che ho postato sotto….

  • giasone

    per me è fuori mercato hardware di basso livello prezzo vicino a notebook economico ma con prestazioni superiori per me è NO 🙂

    • Marco

      Inizialmente avevo pensato la stessa cosa, poi mi son fatto 2 conti, 60€ scheda madre, 40€ case, 50€ hard disk, 30€ ram, assemblaggio, installazione OS, non e’ mica molto sovraprezzato…
      Ed evitiamo di paragonare pere e mele, non e’ in competizione coi notebook ma con gli htpc

      • zeus

        se ti serve un htpc è sufficiente un sistema android usb da 50 euro

        • Marco

          Ma anche no, dipende tutto da cosa ci fai con l’htpc, se ti limiti a guardare video e navigare dalla tv ok, ma se lo usi come tv, tv recorder e per gestire le camere di sicurezza un android usb e’ inutile.

  • Finalmente si ricomincia?

  • NerdissimoPC

    SEI TORNATO!! 😀

  • Fighi Blue

    Ottimo

  • albano

    bentornato!

  • arasi

    Sei tornato!!!!!!
    Si può provare su ubuntu 14.04?

  • DigiDavidex

    Ave oh Alberto De Luca! Pensaci tu a mandare avanti il blog 🙂

    • NerdissimoPC

      Ah ora ho visto che non è lo stesso di prima.
      Ma nessuno sa ancora che è successo?

      • Ma sopratutto perché questo improvviso ritorno senza un saluto né una spiegazione?

        Sono passati ben 104 giorni tra l’ultimo articolo e questo… mistero.

      • Hombre Maledicto

        Forse Ferramosca ha problemi personali di qualsivoglia natura (tempo, lavoro, etc…) e conseguentemente non riesce a mantenere questo blog di persona.

        Succede, nella vita.

        Può anche succedere che si perda interesse a spendere le proprie giornate al pc e ci si voglia tirar fuori. Sai: vivere la vita, stare tra amici, coltivare nuove passioni, innamorarsi perdutamente o chissà quant’altro… Anche qui non mi sento di biasimare nessuno. Direi piuttosto meglio così.

  • Kraig

    Presumo che Canonical col tempo si accorgerà di altri fallimenti in corso d’opera. Bentornato Roberto!

    • DigiDavidex

      Non è Roberto

    • loki

      il software nasce e muore e i software center di ubuntu è stato tutt’altro che un fallimento

  • Paolo Campi

    Welcome back guys!

  • Fabio

    Caro Alberto, benvenuto nella “comunità” di LFFL 🙂

  • CF

    BENTORNATO LFFL

  • lucapas

    Grazie Alberto per aver resuscitato il blog e ti faccio i miei auguri affinché tu possa avere lo stesso seguito che aveva Roberto. Se hai modo di vederlo/sentirlo, digli però che non si fa così, abbandonare di punto in bianco senza un avviso e senza farsi più sentire. Roberto, se non sei morto, passa qui a fare almeno un ultimo saluto e un in bocca al lupo ad Alberto, glielo e ce lo devi!!

  • cjf

    bentornato

  • uomoselvatico70 uomoselvatico7

    Rimesso subito tra i preferiti del browser…..
    Tanti auguri di buon lavoro a tutti.

  • simone

    finalmente , ben tornati , Ma che fine avevate fatto accideti a voi 🙂

  • Finally – welcome back 🙂

  • Proxima8

    Alberto, forza e coraggio. Non ci mancheranno gli strafalcioni di Roberto 🙂

  • io

    Sono contento di potere leggere di nuovo Linux for freedom, auguri a Ferramosca per tutte le sue cose. Se lasciate la possibilità di commenti anonimi è il massimo.

  • Sergio Besana

    Mi fa molto piacere vedere che il blog è di nuovo attivo. In bocca al lupo a Alberto !

  • Bravissimo, Alberto. Hai preso le redini di LFFL.
    Mi dispiace tantissimo per Roberto ma almeno in un brevissimo articolo poteva avvisare o comunque citare qualcosa dell’inattività precedente del blog.
    Un augurio per tutto e buon lavoro con LFFL.

  • Alberto, ciao..

  • Ancucchi

    Gira anche su Linux Mint Mate 17.3 64 bit?