Con l’adozione di Unity in Ubuntu 8
come interfaccia predefinita cambieranno molte cose, tra cui alcuni
programmi che sono stati di default per molti anni
Uno di questi è sicuramente il client
di posta elettronica. Canonical sta sviluppando la propria
applicazione chiamata Dekko che si integrerà perfettamente con il sistema.
Dunque una scelta non solo stilistica,
ma anche la voglia di aggiornare alcune applicazioni di default che
probabilmente sono diventata alquanto obsolete, una scelta giusta e
piuttosto intelligente di Canonical.

Il client di posta elettronica ha le
stesse funzionalità di comunicazione con i protocolli che Thunderbird
ha attualmente, ma sarà un software molto più completo
, d’altra
parte ha un aspetto completamente diverso che si adatta al
dispositivo su cui è in esecuzione, come si vede in video in una
dimostrazione di Ubuntu Touch collegato ad una tastiera e un mouse
con un monitor.
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin 1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt
  • Franco Vite

    Non funziona:
    mette la roba in /opt, che non è nel mio path (e sarebbe la meno).
    Quando esporto il path, però, non parte lo stesso perché:

    /opt/springseed/nw: error while loading shared libraries: libudev.so.0: cannot open shared object file: No such file or directory

    Peccato…

    • in che distro l’hai provato?

      • UbuntuWillRule

        …..un altro nubbio….

        • Jexx

          Si dice niubbo. Da newbie (new beginner).

          • UbuntuWillRule

            Si dice sia nubbio che niubbo e so perfettamente che deriva da newbie, ma come ben saprai in Inglese si puo’ dire anche noob…..e da qui il termine ‘Italiano’ nubbio.
            Sei libero di controllare con Google.

      • Max Franco

        io su mint 15, stesso problema. la libreria mancante, secondo apt-file dovrebbe fare parte del pacchetto stesso:

        max@mint15 ~ $ apt-file search libudev.so.0
        springseed: /lib/x86_64-linux-gnu/libudev.so.0

        però nei file installati dal pacchetto quella libreria non c’è…

        in quanto ai niubbi, Will, lo sarai stato anche tu, come lo sono stato io…. un poca meno di saccenza, soprattutto quando poi si dicono cose del tutto inutili, non sarebbe inopportuna….

        • UbuntuWillRule

          Le cose inutili sono domandare che distribuzione si usi quando l’errore era gia’ piu’ che evidente nell’output che ha fornito Franco Vite. Comunque scusami per l’arroganza.

          • moriserre

            Le cose inutili sono piuttosto fare l’arrogante e poi scusarsene. Sei tu il “newbie”, ma del decoro. In particolare se non dai alcun aiuto a chi fa una semplice domanda (siti come questo sono un ritrovo per appassionati ma anche per chi vuole imparare qualcosa su linux) non è che ci dimostri molto delle tue grandi capacità intellettuali.

          • UbuntuWillRule

            Il moralismo e’ la piu’ grande forma di arroganza che possa esistere. Ciao!

    • UbuntuWillRule

      Nubbio con Ubuntu? /opt e’ dove generalmente vengono installate le applicazioni di terze parti, percio’ e’ PERFETTAMENTE normale. Per il problema che hai, devi semplicemente installare la libreria mancante.

    • Max Franco

      risolto…
      basta un:

      cd /lib/x86_64-linux-gnu/
      sudo ln -s libudev.so.1.2.2 libudev.so.0

      e il programma parte….
      segnalerò il baco su github 🙂

  • moriserre

    Ho provato a installare il deb della 64 bit su elementary os. Non funziona. Si apre il software center ma poi dice installazione non riuscita.

  • Max Franco

    che poi 33 mega per prendere delle note… mica siamo su ‘finestre’….. tomboy che non era certo leggero non superava i 3 mega…. ho letto di nitro… ma nei repository non lo trovo, anche se ubuntu app dice che c’è… domani cerco un ppa 🙂

    • moriserre@gmail.com

      https://launchpad.net/~cooperjona/+archive/nitrotasks

      È ottimo, soprattutto come alternativa se non vuoi utilizzare wunderlist con fogger.

      • Antonio G. Perrotti

        per me un bratwurst, grazie.

        • moriserre

          Bratwurst lo trovi in synaptic, una volta installato puoi modificare le salse editando una stringa in dconf-editor. Io però l’ho rimosso, sono vegetariano.

  • LordMax _

    Provato e tolto.
    Ne ho provati tantissimi ma non c’è nulla da fare, non funzionano bene.

    Al momento il migliore è zim desktop che lavora sul modello wiki ma è leggero e comodo da usare… e si possono avere i notebook sincronizzati semplicemente creandoli in una cartella condivisa (dropbox, ubuntuone, mega, quel che volete)
    manca solo una versione funzionante per android ma è allo studio.

    Quello di google è una porcheria
    Tomboy era ottimo ma obbligava a tirarsi dietro quella porcata di mono

  • Luther Blissett

    E’ una vergogna…

    Per un note taking e file sync/sharing devi:

    – installare il framework Ruby
    – – sul framework Ruby installare Compass

    – installare il framework Node.js
    – – sul framework Node.js installare CoffeScript

    – installare Springseed e farlo funzionare…

    ???

    no dai è uno scherzo
    dove sono le telecamere??

No more articles