Vi presentiamo Configurator, software che punta ad essere una valida alternativa a DConf-Tools per elementary OS.

Configurator in elementary OS
elementary OS fornisce di default solo poche personalizzazioni, è possibile comunque aggiunge nuove ed utili opzioni grazie a software di terze parti. Tra i più utilizzati troviamo Elementary Tweaks software che aggiunge la possibilità di cambiare il tema, nuove opzioni per la dockbar Plank ecc. Possiamo inoltre personalizzare elementary OS grazie anche a Configurator, progetto open source che porta nella famosa distribuzione basata su Ubuntu la possibilità di operare in DConf attraverso una semplice e minimale interfaccia grafica.

L’idea del progetto Configurator è quella di portare in elementary OS una versione rivisitata di DConf Editor / DConf-Tools, offrendo cosi agli utenti e sviluppatori di operare in tutte le varie configurazioni del sistema operativo e delle applicazioni installate.

Consiglio a tutti gli utenti di operare in Configurator con molta cautela dato che alcune opzioni possono rendere instabile l’ambiente desktop.

Per installare Configurator in elementary OS 0.3 Freya basta digitare:

sudo apt-add-repository ppa:l-admin-3/apps-daily
sudo apt-get update
sudo apt-get install configurator

Una volta installato basta avviare Configurator da menu.

Home Configurator

Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin 1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt
  • ange98

    [Sarcastic mode]
    Nuova feature di Nautilus 3.10: da oggi si potranno visualizzare i files contenuti nelle cartelle e le cartelle stesse! Provatelo subito con
    sudo apt-add-repository ppa:nautilus/sucks
    sudo apt-get update
    sudo apt-get install nautilus-sucks
    [/Sarcastic mode]
    Ovviamente mi congratulo con Roberto per le news che ci scrive, ma non sono un vero e proprio fan di questo file manager e la mia trollata la dovevo fare 😉

    • EnricoD

      hahaha ce voleva! 😉
      il meglio per me è pcmanfm!

      • ange98

        Ma io trovo superiore a questo file manager (Nautilus) persino Midnight Commander o andare via CLI direttamente!

        Comunque le killer app nel campo dei FM su Linux sono Dolphin e Thunar U.U

        • EnricoD

          U.U infatti ho detto che IO preferisco pcmanfm, non ho detto che è il meglio.. Per leggerezza … Leggete prima di risponde diamine

        • ge+

          Dophin e Nemo tutta la vita! E se risolvono il bug delle anteprime in vista elenco, pure Caja!

          • ange98

            ei e Thunar dove lo mettiamo?

          • ge+

            thunar è ottimo tra i File managers leggeri, ma io preferisco quelli un pò più pesanti ma con più fuzionalità (come la modalità elenco più avanzata). Inoltre, attualmente Nemo e Caja sono (mi pare, ma se sbaglio correggimi pure) attualmente gli unici scritti in GTK che hanno il controllo dello zoom tramite pulsanti sull’interfaccia, funzione che uso moltissimo.

            Che dire, è piuttostosto una questione di miei gusti personali, Thunar e Pcmanfm mi piacciono molto ma non quanto i tre sopra citati

  • telperion

    “Nautilus 3.10 migliora la ricerca dei file e cartelle”
    mi pare, da ciò che leggo in giro, che la ricerca non funzioni, quindi più che migliorare magari farla funzionare …
    Per fortuna mia, non lo uso più.

    • pi3tr0

      per usufruire delle nuove funzionalità

      sudo apt-get install nemo

  • ma io mi dico… quelli di elementary, sono pochi… gia fanno fatica a mantenere de e distro… e vanno pure a perdere tempo per sviluppare robe del genere?? adesso credo che nessuno sentiva il bisogno di vedere dconf in una nuova veste grafica…. non è certo un tool che deve essere bello esteticamente e non è nemmeno un tool che usi tutti i giorni… se va bene lo usi una volta ogni morte di papa (per lo meno mediamente tra gli utenti) quindi perchè sprecare tempo e risorse così? allora aveva più senso quando hanno fatto la calcolatrice

    • saranno anche fatti loro 😛

      • Ah si si saranno fatti loro… Poi fanno uscire elementare OS con oltre un anno di ritardo dalla lts di Ubuntu… Per carità sono fatti loro se perdono tempo e risorse in certe cose… Ma poi sono fatti loro anche se gli utenti si stancano e passano ad altro

        • andrea

          mi da repository non corretto…..a voi?

          • non uso una ubuntu based… quindi non ho neanche proato

    • ange98

      Beh dipende, io ultimamente sto (stavo) usando più spesso dconf-editor che GNOME Tweak Tool hahaha

  • rico

    elementary what? bello perdere tempo così, forse sono “alimentati” da Apple per convincere i Linuxiani a passare “al lato oscuro”.
    L’ho provato una volta e mai più: limitato e chiuso come solo un OSx sà essere. Se poi ti piacciono poche cose ma che funzionino subito… Ti stai perdendo molto, del mondo Linux.

    • È basata su ubuntu. Ciò la rende una delle distro con il parco software più ampio in assoluto.
      Puoi installarci tutto il mondo linux sopra.

      eOS è solo ubuntu lts + un DE alternativo, così come lo è Mint o kubuntu.

      Non che mi stia simpatica eOS, ma siamo obiettivi.

    • Giulio Mantovani

      eOS sembrerà OS X, ma quello che mi piace è che riesce a dare un DE stabile, bello graficamente, con le funzionalità minime indispensabili ad un DE linux e il parco software delle debian based, io la uso come distro sul mulettino perchè non mi smadonno e so che se non aggiorno per 4-5 mesi non mi perdo 32 rilasci di KDE, lo stravolgimento di gnome ecc. ma rimane uguale per 3-5 anni. (e non devi per forza buttarti sulla nuova versione appena esce essendo basata sulla ubuntu LTS).

  • andrea

    ma nessuno ha controllato il repository?

No more articles