Canonical ha ufficialmente presentato il nuovo BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition, il primo smartphone con Ubuntu Phone preinstallato.

BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition
L’attesa è finita, arriva sul mercato il nuovo ed attesissimo BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition, il primo smartphone al mondo ad avere preinstallato Ubuntu Phone il nuovo sistema operativo mobile targato Canonical. BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition è uno smartphone di fascia medio bassa disponibile sia con Android ed ora Ubuntu Phone, sistema operativo mobile che punta a portare le qualità della versione desktop della distribuzione made in Canonical su device mobili, grazie al nuovo Unity 8, server grafico Mir e tante nuove applicazioni dedicate.

Le principali caratteristiche del nuovo BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition:

display: 4,5 pollici IPS con risoluzione qHD da 540×960 pixel (240 ppi)
processore: MediaTek Quad Core da 1.3 Ghz (Cortex A7)
scheda grafica: Mali 400
ram: 1 GB
storage: 8 GB espandibile fino a 32 GB attraverso slot microSD
sim: dual sim (due micro-SIM)
fotocamera: posteriore da 8/13 Mpx con dual flash e autofocus, anteriore da 5/8 Mpx
connettività: WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0
gps: GPS e AGPS
dimensioni: 137 x 67 x 9 mm
peso: 123 g
batteria: 2150 mAh
sistema operativo: Ubuntu Phone

Ecco due video ufficiali dedicati ad Ubuntu Phone:

BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition verrà commercializzato solo in Europa (Italia compresa) dalla prossima settimana sul portale ufficiale BQ a 169,90 Euro più spese di spedizione.
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale di BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition dal portale Insights Ubuntu.

  • virgilii

    Vodafone nonostante faccia schifo come operatore telefonico ha sempre fatto dei prezzacci su cellulari low cost.

    • Leonardo

      Vero, a me piace il vodafone smart 3, l’ho provato ed è fantastico

  • alessio

    Qualc’uno sa come si chiama il widget dell’orologio?

  • mauri

    Qualcuno sa’ se si puo’ fare foto al desktop? Grazie!

  • sergio

    impressionante il fatto che abbiano mostrato “tutto”, tranne quello che davvero m’interessava (o volevo) vedere da un device linux: ovvero il terminale e la personalizzazione.

    • EnricoD

      è un video promozionale, alla gente che gli frega del terminale? xD

      https : //www . youtube . com/watch?v=Zqs0EKm2nJY

      • sergio

        ok, ma promozionale per chi?
        mi pare più che ovvio che i primi user di un ubuntuphone siano già utenti ubuntu (o linux) quindi alla “gente”, in realtà interessa.

        • EnricoD

          ma un utente Gnu-Linux è già avvezzo all’uso del terminale, chi più chi meno, non gli serve vederlo in video 🙂 loro devono pensare piuttosto ad attirare l’altra utenza, per questo non possono farti un video come dici Tu, ma promozionale, se no chi se lo compra?

    • Stefano

      Per il terminale:
      www. youtube. com / watch?v=YyCVQ9DwEiY

      Non so se dal video si nota abbastanza bene, in basso c’è una barra con le frecce, i tasti funzione e alcuni comandi utili.

  • EnricoD

    secondo me costa troppo altrimenti un pensierino ce lo avrei pure fatto

    • anche secondo me è caruccio… (per fascia medio-bassa intendo 100 euro)

      • EnricoD

        penso che abbasseranno, appena accadrà lo prendo cosi mi ci diverto un po, magari qualche app stupida per imparare e ci porto il feed reader per lffl xD 🙂

        • Stefano

          Penso che riscrivere il feed reader usando le Qt (e QML) potrebbe lasciarti piacevolmente sorpreso.
          Tempo fa avevo fatto qualcosa di simile, ed è potenzialmente possibile farlo con meno di 100 righe di codice.

          Sarebbe invece interessante provare a fare lo scope: in teoria dovrebbe integrarsi con lo scope “Notizie” (che è un aggregatore dei singoli scope che forniscono news).
          Qui il discorso è un po’ più complesso (l’uso del C++ è obbligatorio), ma ho visto che vi è qualche progetto per semplificare lo sviluppo di scope che pescano le informazioni da feed XML o Json.

        • Stefano

          Ti sparo giusto un esempio al volo, visto che ho ritrovato l’esempio di cui dicevo.
          L’ho modificato per usare i colori e i feed di lffl, chiaro che serva ancora un po’ di codice per ottenere un aspetto migliore.

          Link:
          paste . ubuntu.com /10129885/

          Screenshots:
          https :// imgur . com / 0P4psIo,QsHTf0x

        • Stefano

          Il commento precedente mi è finito in moderazione.
          Ho ritrovato l’esempio che ti dicevo, l’ho modificato un po’ per usare i feed (e un po’ di colori) di lffl.
          Chiaramente richiede qualche affinamento ancora a livello grafico, ma ti può dare comunque l’idea. 🙂

          Link:
          paste . ubuntu . com / 10129945/

          Screenshots:
          imgur . com / 0P4psIo,QsHTf0x

          • EnricoD

            fico! mi piace! 🙂

          • EnricoD

            fico! 🙂
            molto interessante!
            vedo di procurarmelo , mi hai troppo incuriosito! xD in realtà anche quello per android riceverà qualche cambiamento grafico in primavera, quando avrò tempo 🙂

          • Stefano

            Per cominciare, senza procurarti necessariamente il telefono (se ho capito bene, potrei avere anche frainteso), puoi anche provarle da desktop (le app funzionano piuttosto bene).
            Da ubuntu (la 14.10, però) ti serve solo installare il pacchetto “ubuntu-sdk” (più chiararamente il PPA del team di sviluppo).

            Se ricordo bene le discussioni di quando dovevo ancora prendere lo smartphone nuovo, hai un Nexus 5: con MultiRom passa la paura, eccetto qualche capriccio dovuto più che altro ad un porting dell’OS non completo (il BQ con Ubuntu lo provai già ad ottobre, e non aveva determinati problemi), Ubuntu ci gira piuttosto bene.

            Semmai ti verrà voglia di provare e avrai bisogno di aiuto, non farti scrupoli: mi becchi o qua sul blog o in giro su IRC (#ubuntu-app-devel, su freenode).
            🙂

  • JackPulde

    Per chi volesse vedere il primo unboxing…

    https://www youtube com/watch?v=mPbNbdhoGS4 (aggiungete i “.” al posto degli spazi…)

    • william

      Sembra essere fatto bene e non sembra avere lag fastidiosi. Certo da vedere meglio

      • aldo

        50 secondi per l avvio è normale?

        • EnricoD

          il primo avvio secondo me si, lollipop appena installata ci mette anche di più a caricare tutto l’os su n5

  • Luca Cavallaro

    Nel 2012 sarebbe stato un ottimo smartphone

    • Zark

      esatto. vogliamo parlare del display 940×540? La concorrenza se la ride alla grande. Comunque avranno avuto le loro ragioni, della serie partiamo in sordina…

      • Sim One

        parliamo del prezzo?

  • LelixSuper

    Interessante, peccato per il prezzo un pò eccessivo…

  • Davide Dallara

    a me ubuntu “touch” ispira parecchio ma questo bq esteticamente non mi piace per niente quindi attenderò meizu (e una app per whatsapp)

    • giubani

      ora whatsapp mi pare che si possa usare anche da google chrome, quindi magari su ubuntu phone riusciresti a creare una web app di whatsapp facilmente

      • Davide Dallara

        visto che bisogna scansionare un codice con l’app whatsapp non penso sia così facile come cosa… forse è piu facile fare il porting di una delle tante app per meego/harmattan (whatsup, wazapp o openwhatsapp). in teoria ci sarebbe lo sviluppatore di mitakuuluu (vecchia app per whatsapp su sailfish) che è intenzionato a creare una app simile anche su ubuntu

        • gabriele tesio

          Su pc con pidgin si può usare il plugin di whatsapp, e fai la registrazione con wart, quindi basterebbe avere pidgin sul telefono, wart basterebbe anche solo sul pc (si deve usare solo una volta) e avresti whatsapp funzionante, magari non al 100% ma i messaggi li manda senza problemi.

          • Davide Dallara

            lo sapevo gia, ti riferisci a whatsapp-purple ma il problema che si riscontra con questi metodi è che i server di whatsapp bannano il numero con cui utilizzi questi client di terze parti.
            mitakuuuluu, e altri client sono già sotto osservazione e non sono pochi quelli che si sono ritrovati con l’account bloccato per violazione della licenza di whatsapp (la quale impone l’utilizzo di soli client ufficiali)

      • Carlo

        il solito accrocco alla linux user operandi. No, serve wapp, pulito e basta.

        • EnricoD

          eh, ma la deve essere il team wa a farlo ma, visto che gli pesa applicare due stili in croce per portare il md sui telefoni lollipop (roba di 10 minuti),figuriamoci se gli interessa scrivere da zero o quasi una app per ubuntu

          • SalvaJu29ro

            Gli sviluppatori di Wa* sono pigri, deve diventare popolare per farla imho
            Sempre se non fanno in modo di avere le app di Android
            Senza app ovviamente non avrà futuro

            Edit: WA ahahahahah

          • EnricoD

            può diventare popolare anche partendo dal parco software, cioè vendendo telefoni che sopra hanno app come whatsapp (purtroppo è cosi), e con app all’altezza di quelle che stanno su android o ios, e questo attirerebbe la gente che in fin dei conti non si aspetta altro da uno smartphone…
            conversazione :
            ” ci sta whatsapp?”
            addetto: “ehmm, no”
            “allora tiettelo”
            insomma, Markolino è andato nello spazio non può andare a parlare con questi?
            xd

      • Stefano

        Non proprio, Whatsapp per PC/Web non è un client vero e proprio (per dirla in parole povere).
        Esso infatti dipende dall’applicazione per Android la quale, dopo aver scansionato un codice QR, abilita una “sorta di streaming” dell’applicazione verso il PC.

        Un esempio: se ti arriva una immagine su Whatsapp, essa viene scaricata sul telefono, poi il telefono la manda al PC.
        Se nel frattempo, ti si scarica e si spegne il telefono, Whatsapp Web smette di funzionare.

        E’ in teoria fattibile fare una webapp della versione PC di Whatsapp. Ma poi ti servirebbe comunque un secondo telefono per farla funzionare.

      • Russeau

        Su Firefox OS esistono dei porting per WA e credo che nulla vieti di renderli disponibili anche su Ubuntu Phone, ma a essere sincero l’esperienza utente su queste app resta molto inferiore a quella dell’app ufficiale per Android.

  • CuccuDrillu10

    su youtube c’è il video di un unboxing di questo modello, nel nord america è già disponibile, e nella bella confezione son presenti anche delle cuffie. Che si sappia, verra commercializzato così anche in europa?

    • mrholiday

      io ho letto che sarà disponibile solo in europa per il momento…

      • CuccuDrillu10

        Hai ragione ho sbagliato io, il ragazzo che recensiona ha specificato che è di londra. Comunque se digiti BQ Aquaris Ubuntu Unboxing trovi subito il video che dicevo.

        • mrholiday

          Ho visto il video, il tipo è un blogger (o simile) che ha ricevuto il telefono partecipando ad un evento promozionale. la confezione sembra fatta apposta per tale evento e non credo che sarà la stessa che verrà messa in commercio.

  • Carlo

    Avrei speso il triplo e l’avrei preso se avessero inserito compatibilità verso Android con caratteristiche hardware a prova di programmi impegnativi che ormai si usano anche per lavoro. Detto questo, attenderò nella speranza che i fomentati spendano denaro per questo smartphone rifinanziando di fatto le evoluzioni di questo prodotto, ancora acerbo.

    • Carlo

      dimenticavo… l’uscita per usare il sistema operativo su un monitor dove sarebbe?

      • Russeau

        Ancora nella mente di Dio purtroppo. Il progetto Ubuntu Edge è, aimé, fallito. Ma comunque la totale uguaglianza tra versione mobile e desktop dovrebbe arrivare nel 2016.

    • CuccuDrillu10

      è un modello di lancio per sondare come risponde l’utenza. Se Ubuntu avrà successo sicuramente amplieranno la gamma di modelli

      • Carlo

        si, anche io credo… infatti speriamo abbia successo!!

  • Xion4

    come smartphone è molto bello il design ecc, ma come prezzo…però dai quadcore da 1.3ghz potevano portarlo a 1.5-6 e a quel punto magari il prezzo era abbastanza giusto

    • EnricoD

      il processore va più che bene, non è che 2-300 MHz ti fanno la differenza e anche le altre caratteristiche (forse la ram, ma evidentemente basta 1GB), è il prezzo che è un po alto… sui 120-130 già sarebbe stato meglio

      • Sim One

        ma poi scenderà no?

        • EnricoD

          se spera perché a quel prezzo se lo possono pure tener

          • JackPulde

            Purtroppo è altino per via dei costi della “prima” produzione secondo me :/.

  • Mental_Maze

    Identiche gestures di BB10…

  • Falegnamino

    Ho comprato lo smartphone che non è molto,
    sinceramente ci avrei fatto un pensierino per comprarlo.
    In fin dei conti dobbiamo tifare Canonical…forza Mark !!!!!

    • Brado

      Tifare si, regalargli soldi no.

      • bypasser

        il modello con android viene venduto allo stesso prezzo, non credo che Canonical ci faccia la cresta.

  • Brado

    Ho acquistato recentemente un lg g2 32GB nuovo a 189 euro, per quale ragione per 20 euro in meno avrei dovuto optare per questo?

    • Sim One

      per aiutare l’astronauta. Si dice che abbia visto gli ufo

  • Fabio Da Ronta

    L’idea degli scopes è una ventata di novità. Bravi!

  • guidonespelacchiato

    Bello peccato che ho preso il moto g2 2 mesi fa a 155 euri e penso di aver fatto un buon affare. Ieri si è aggiornato a lollipop. Comunque in bocca al lupo ad Ubuntu phone!!!

    • mscanfe

      ieri?
      uffa, ma il mio cosa aspetta? grrr

  • Federico

    Jolla tutta la vita!.. cmq speriamo bene ma per ora non regge il confronto…

    • Fabio

      Jolla costa molto, molto, molto di più. Comunque come dici tu speriamo bene!

    • JackPulde

      A mio parere tenderà a scomparire… Purtroppo dando la compatibilità con Android, cosa porterebbe un developer sviluppare app native per Jolla? Se tanto può svilupparle per android?

      E allora tanto vale utilizzare Android…

    • Russeau

      Sinceramente per ora mi intriga molto più Ubuntu Phone di Sailfish OS

  • ivo

    il prezzo è alto perche non ci sono concorrenti si pagà l’esclusività del prodotto tra un anno si troveranno a 100 euro dispositivi simili o superiori

    • Giulio Mantovani

      e lo spero, io aspetto un ubuntu phone a 150€ con quad core, 2 gb di ram e 16 gb di memoria (minimo), display HD da 4.5/5 pollici e lo prendo subito

      • EnricoD

        meizu mini note, dovrebbe essere quello che fa per Te … non so se verrà rilasciato, io spero di si, sinceramente mi interessa uno smartphone con ubuntu

        • JackPulde

          Meizu è in partner con Ubuntu… Ma si vocifera che sarà Meizu MX4 lo smartphone “Ubuntu Edition”… E purtroppo con il prezzo saremo un po’ altini anche li… (La versione Android costa 300/350€).

          • EnricoD

            uffa! xD

  • interessante.. prezzo un po altino… magari quando dovrò cambiare smartphone guarderò anche questi ubuntu phone… visto che almeno per ora firefoxOS è presente solo in dispositivi esteticamente penosi

    • Fabio

      Davvero! Non capisco com’è che nessuno sbatta Firefox OS su un quad core che ormai sono gli entry-level con un’estetica come dio comanda!

      • Russeau

        Per ora Mozilla punta alla fascia bassa del mercato, e infatti sta iniziando ad avere successo nei paesi emergenti.
        Ogni tanto si vede qualche dispositivo che si avvicina alla fascia media (come LG Fx0, TCL Flame o l’atteso Alcatel onetouch Fire S), ma sono ancora pochi devices e non disponibili da noi.

  • striplex

    Non so se il progetto e’ valido ma una cose e’ certa in estetica e animazioni e’ veramente un passo avanti ad android , wiondows phone e iphone. Veramente bello, speriamo sia anche buono 😛

  • giuseppe

    Se è dual boot lo prendo sicuramente, spero non sia lento come android ms non dovrebbe perchè non c’è java.

    • leocor

      che android usi java è un inesattezza grande come dire che la Terra è piatta

      • ZaccariaF

        Rinunciaci, ormai anche all’ uni se ne escono con ‘sta vaccata e non c’è verso di fargli capire che è solo il linguaggio in sé, di Java(quello di Oracle per intenderci) in Android c’è poco e nulla.

        • EnricoD

          stiamo messi male allora :O

  • Carlo

    Visto all’opera. Ovviamente ci sono delle latenze… mi sembrava strano che con quelle caratteristiche ubuntu andasse bene. Lo sconsiglio.

  • Matteo Bonanomi

    Telefono buono come entry level ma ad un prezzo non competitivo. 130€ prezzo di mercato (quindi tipo 149€ prezzo di lancio) sarebbe stato più onesto. così soffre la concorrenza Android (Moto G, ma persino Samsung fa telefoni con caratteristiche simili a quel prezzo, il che è tutto dire…) e WIndows Phone. Se fra due mesi costa 50€in meno ci può stare, se non si è troppo legati a Whatsapp e quindi Telegram basta e avanza.

  • Domenico Nanna

    Roberto io sono andato al link….ma è pubblicizzato solo con android 4.4….?