lffl consiglia

Articoli Recenti

11 settembre 2013

Installare ed avviare Microsoft Windows legalmente su Linux

-
In questa guida vedremo come poter installare e avviare Windows Xp/Vista/7/8 e il nuovo 8.1 legalmente in qualsiasi distribuzione Linux grazia alle macchine virtuali VM fornite gratuitamente da Microsoft.

Microsoft Windows VM Virtualbox
Linux sta facendo passi da gigante non solo nel supporto hardware ma anche nello sviluppo di molte nuove applicazioni e giochi. Grazie all'arrivo di Valve sono approdati in Linux molti nuovi giochi, gli sviluppi Wine hanno portato un maggior supporto per i più diffusi software proprietari nativi per Microsoft Windows tra questi troviamo anche Microsoft Office, Adobe Photoshop e Autodesk AutoCAD.
Alcune applicazioni purtroppo non sono ben supportate da Wine e ci costringono ad utilizzare Microsoft Windows sistema operativo che può essere avviato all'interno di Linux attraverso Virtualbox grazie anche alle macchine virtuali fornite da Microsoft.

Di recente Microsoft ha reso pubbliche e disponibili gratuitamente per Windows, Mac e Linux macchine virtuali dei propri sistemi operativi dedicate principalmente a sviluppatori e utenti per testare Internet Explorer.
Le macchine virtuali fornite da Microsoft sono gratuite e soprattutto possono essere utilizzate il sicurezza e legalmente senza quindi rischiare di scaricare installer o altro presi dalla rete che magari contengono virus, malware ecc.
Da notare inoltre che tra le macchine virtuali disponibili troviamo anche la Preview di Microsoft Windows 8.1 potremo quindi testare su Linux la nuova versione all'interno della nostra distribuzione Linux. Tutte le macchine virtuali fornite da Microsoft possono essere utilizzate per 90 giorni dal primo avvio, Windows 8.1 Preview sarà disponibile invece fino al 15 gennaio 2014.

Per poter avviare Microsoft Windows legalmente su qualsiasi distribuzione Linux basta installare Virtualbox nella nostra distribuzione per farlo basta collegarci in questa e scaricare il pacchetto specifico per la nostra distribuzione Linux.
A questo punto dovremo scaricare la macchina virtuale (VM) della versione di Microsoft Windows che vogliamo avviare nella nostra distribuzione, per farlo basta collegarci in questa pagina e selezionare Linux -> VirtualBox per Linux e avremo i link per il download della virtual machine da utilizzare.
In data odierna è possibile scaricare Windows XP Professional SP3 con IE 6 o IE8, Windows Vista con IE 7, Windows 7 con IE 8, 9, 10 o 11, Windows 8 con IE 11 oppure Windows 8.1 Preview con IE 11.

Una volta scaricata la macchina virtuale avremo un file .sfx che dovremo spostare nella nostra home.
Quello che dobbiamo fare è renderlo eseguibile digitando chmod +x nomefile.sfx esempio per il file IE10.Win7.For.LinuxVirtualBox.sfx basta digitare:
chmod +x IE10.Win7.For.LinuxVirtualBox.sfx
ora possiamo avviarlo digitando ./seguito dal nome del file.sfx nel mio caso:
./IE10.Win7.For.LinuxVirtualBox.sfx
questo genererà un file OVA ossia la macchina virtuale pronta per essere avviata con Virtualbox.

Avviamo Virtualbox e dal menu andiamo in "Import Appliance" e scegliamo il file OVA in precedenza creato e confermiamo l'importazione.
Al termine avremo la nostra macchina virtuale di Microsoft Windows, prima di avviarla dovremo accedere in preferenze connessione ed impostiamo Bridged Adapter e poi clicchiamo in Ok.
Avviamo la nostra macchina virtuale ed ecco finalmente avviato Microsoft Windows legalmente nella nostra distribuzione, potremo installare software ecc per 90 giorni. Per accedere l'username è IEUser mentre la password è: Passw0rd

Home modern.ie