Darling è un’interessante progetto che ci consentirà di poter utilizzare in Linux le applicazioni native per Mac OS X. Ecco come testarlo in Ubuntu e Arch Linux.

Il non emulatore Wine ha reso possibile a molti utenti di poter utilizzare molte applicazioni e giochi nativi per Microsoft Windows in Linux cosi da poter abbandonare definitivamente il sistema operativo proprietario. In questi anni ci sono state anche svariati progetti dedicati all’installazione di software nativi per Mac OS X in Linux i quali però non sono mai riusciti a dare stabilità e soprattutto un completo supporto per molte applicazioni e giochi come accade con Wine.
Il nuovo progetto Darling potrebbe ben presto risolvere questi problemi fornendo cosi un’ottimo supporto per avviare i binari per Mac OS X su Linux, il tutto con molta facilità.

Darling è un progetto open source che si basa principalmente sul framework OpenStep in Objective C denominato GNUStep dal quale vengono introdotte le varie librerie e risorse necessarie per emulare correttamente le applicazioni native per Mac OS x in Linux.
Gli ultimi aggiornamenti di Darling hanno incluso moltissime correzioni migliorando il supporto per le prime applicazioni native per Mac OS X accessibili da Linux.

Il progetto Darling è ancora nella versione pre-alpha già comunque riesce a supportare alcune applicazioni come The Unarchiver software dedicato alla gestione dei file compressi in Mac, Bayon applicazione per esportare applicazioni da Mac OS X a device con Apple iOS, QREncoder applicazione per la creazione di codici QR e anche il gioco World of Warcraft per Mac.

Dovremo aspettare ancora diverso tempo prima di poter avere un’ottimo supporto per le applicazioni native per Mac per chi voglia già testare Darling è possibile installare la versione in fase di sviluppo in Ubuntu e derivate o Arch Linux e derivate (come Manjaro, Bridge ecc). Ricordo che Darling risulta ancora molto instabile e con diversi bug ancora da risolvere. Una volta installato dovremo operare da riga di comando con il comando darling seguito dai binari dell’applicazione nativa per Mac da avviare. Per conoscere tutte le opzioni, funzionalità di Darling basta digitare darling -h o darling –help da terminale.

Per installare Darling in Ubuntu 13.10 e 13.04 e derivate basta digitare:

sudo apt-add-repository ppa:thopiekar/darling 
sudo apt-get update
sudo apt-get install darling

Darling è disponibile anche per Arch Linux e derivate attraverso AUR.

Home Darling

  • Giovanni Jonz Spampinato

    Tutti a provare a installare Photoshop in questo modo aahahhahaha

    • Brau

      E perché non VmWare per Mac per poter poi installare Windows? XD

      • kayashan silverleaf

        o.m.g.

        • TopoRuggente

          Con dentro virtualbox per installarci BSD … sarebbe da urlo !!!

          • Brau

            https :// www .youtube. com /watch?v=EdyhDywdqb4

          • lollino

            per poi metterci le librerie di linux ed installarci wine

    • Gustavo

      mi risulta che sotto wine photoshop funzioni già piuttosto bene senza scomodare questo nuovo software

      • quoto inoltre è ancora in fase pre-alpha e, come indicato nell’articolo, sono pochissime le app attualmente supportate

  • Gianfranco Puzzu

    Invece a me mi da comando non trovato quando scrivo qualsiasi comando di quelli elencati sopra incluso help e naturalmente dopo aver installato darling

  • Alecs

    facessero girare garage band, logic pro e guitar rig a modino e potrei prenderlo seriamente in considerazione

    • la vedo molto dura dato che questi software sono sviluppati ad hoc per mac e non sono solo un binario singolo

      • Alecs

        Già, infatti questi tre software sono l’unico motivo per cui dovrò comprare la mela .-.

        Di guitar rig ancora ancora sono riuscito a far girare su wine la versione per windows, e di questo son contento, ma la registrazione non è supportata e l’accelerazione della cpu va a caso facendolo suonare “piatto”.

    • AGGUERRITO

      TIPICO COMMENTO ARROGANTE
      MA CHI LA VUOLE LA TUA CONSIDERAZIONE

      • Alecs

        Aaaaaah un trollino, guarda che la mia è una critica costruttiva eh, non ho scritto HURR LINUX SCHIFO W MAC CHE FA I PROGRAMMI FIGHI E PAXISSIMI DURR, anzi apprezzo lo sforzo di un solo programmatore che si è presa la sbatta di fare un porting senza essere retribuito o robe del genere e poi ti inviterei a leggere le reply sotto e non commentare in caps lock che mi urta gli occhi.

        Purtroppo sono molto amareggiato che su linux non esistano programmi come quelli da me citati sopra e che, ahimè, per motivi di lavoro/passione, dovrò per forza di cose mettere in conto e acquistare.
        Con wine diciamo che ho sopperito alla mancanza di windows quasi al 90%, se questo progetto andrà avanti e si evolverà per bene, probabilmente riuscirò a sopperire anche alla mancanza di OSX.

        Ora torna a giocare con l’xbox e lascia parlare i grandi, grazie.

        • AGGUERRITO

          MA QUALI GRANDI CHE DAL GERGO CHE USI SI VEDE CHE SEI UN RAGAZZINO

          TU TORNA A GIOCARE COL MAC PIUTTOSTO

          • Alecs

            Eh beh, dal tono con cui rispondi, invece tu si capisce che sei un plurilaureato con dodici phD sulle spalle.

            Dai pls, usi come nick “Agguerrito” invece di loggare con un account serio, capslocki e non argomenti, sei un trollino underage da quattro soldi, neanche capace di fare trollate come si deve.

          • AGGUERRITO

            COSA C’ENTRANO LE LAUREE CON L’ETÀ O LA MATURITÀ DI UNA PERSONA
            OLTRE A QUESTO SAI DIRE SOLO “TROLLINO” E “PLS”

            INFANTE

          • Brau

            Ecco i danni derivanti dalla disoccupazione, basta un po’ di noia e si va a rompere le balle senza motivo a persone che non c’entrano niente…
            L’unica risposta che meriteri per ogni fregnaccia che scrivi è: LOL

  • Danielsan

    Ma non si chiamava Darwine?

    http://sourceforge.net/projects/darwine/

  • Carlo

    che palle ‘ste alfa inutili. Gli strilloni devono uscì fuori quando una cosa è pronta e utile.

    • Davide Depau

      Pensa a tutto il lavoro che questo sviluppatore da solo sta facendo… come il 99% di tutti i progetti open-source lo fa per passione nel tempo libero. Lui ti sta mettendo a disposizione il poco che ha fatto (che non è poco) e tu lo ringrazi così? Vergognati!

    • Eduardo Villegas

      Che sarebbe del mondo Linux se Torvalds avesse pensato comme te?

    • AGGUERRITO

      VISCIDO!!

    • mac89

      delle affermazioni scandalose

  • Davide Depau

    Sono contento di leggere in questo blog di Darling dopo che ho aiutato thopiekar a testare i pacchetti del ppa 😀

  • zorro

    speriamo supportino presto adobe e autodesk

  • yoacchino pastonedda

    ci gira itunes sl 100%.??
    non e.’ per me. e’ per un amico.sarebbe ottimo

  • Barabba

    Mi basterebbe che permettesse di far girare perfettamente iTunes,
    visto che tengo ancora l’XP in dual boot per sincronizzare iPhone, iPad e iPod.
    Il problema della sincronizzazione con essi, è l’unico reale problema che trovo in Linux (uso Ubuntu 12.04), ma possibile che sia così problematico?!? 🙁

    • pi3tr0

      stesso problema
      pensano a creare sempre nuovi software musicali, senza che ce ne sia 1 capace di fare la sincronizzazione bidirezionale, non ho provato amarok ma dubito …

  • Sam

    mmm . spero che faccia girare anche programmi di video editing tipo final cut perchè in linux scarseggiano :

  • Marcantonio98

    Io su Ubuntu 13.10 eseguo tutti i passaggi, ma al momento dell’apt-get install non mi trova il pacchetto Darling. Come mai?

  • DigiDavidex

    io volevo sony vegas che girasse bene con wine, ma invece ancora non sono riuscito a metterlo 🙁