Nei giorni scorsi abbiamo visto alcuni luoghi dove viene utilizzato Linux, in questo articolo vedremo invece quali aziende, enti ecc italiani utilizzando Debian il sistema operativo universale.

Chi utilizza Debian Linux?
Con il recente articolo intitolato “Dove viene utilizzato Linux?” abbiamo presentato alcune aziende, fondazioni ecc dove viene utilizzato Linux come il Cern di Ginevra, la flotta di sottomarini nucleari della US Navy, la borsa valori di New York e Londra ecc. Oggi vedremo invece vedremo gli istituti, aziende ecc italiani che utilizzano Debian Linux. Potremo notare che la scelta di Debian ricade principalmente sui server o nelle varie infrastrutture che richiedono stabilità e sicurezza. 

– Debian nelle Università Italiane

– Osservatorio Astronomico Città di Seveso: nato nel 2008 è impegnato principalmente in lavori di ricerca scientifica a livello internazionale parte del sistema si basa su Debian Linux
– CEIC, Scuola Normale Superiore di Pisa utilizza Debian Linux sia nei propri server che in alcuni sistemi, inoltre alcuni professori sono Debian Developer ed aiutano quindi lo sviluppo della distribuzione.
– Centro Interdipartimentale di Servizi di Palazzo Maldura, Univerisità degli Studi di Padova: troviamo Debian Linux nei quattro server presenti nell’università nei quali troviamo software open source come Apache-Php-MySql, Samba ecc
– Genomics Research Group, CRIBI – Università di Padova: oltre 30 server e 82 postazioni utilizzano Debian Linux il motivo della scelta è la facilità di manutenzione, qualità e sicurezza.
– Dipartimento di Scienze Geologiche e Geotecnologie, Università di Milano-Bicocca: la famosa università milanese utilizza Debian nei propri server oltre a disporre di software open source per la creazione di pagine web da gestire in locale oltre a gestire e condividere file via FTP/Samba. La scelta di Debian Linux ha portato un più semplice e sicuro accesso alle varie postazioni oltre ad offrire una soluzione priva di costi, stabile e soprattutto sicura.
– Dipartimento di Geoscienze, Università degli Studi di Padova: viene utilizzato Debian nei vari chioschi informativi, presente anche un server LAMP e un server con Samba.
– Laboratorio di Calcolo e Multimedia, Università degli Studi di Milano: Debian viene utilizzato principalmente per gestire un cluster costituito da 31 nodi. 
– Linux Rooms, Politecnico di Milano: Debian Linux è presente in 34 postazioni nelle quali per ogni studente dispone anche di applicazioni open source come OpenOffice, Lyx ecc in alcune postazioni inoltre troviamo applicazioni per per calcolo numerico (ad esempio Matlab).

– Debian nelle Aziende Italiane

– Computational Archaeology Division, Arc-Team, Cles utilizza Debian per la propria distribuzione ArcheOS (Archaeological Operating System) presente in sette notebook e altri pc.
– AZ Imballaggi S.r.l., Pontedera utilizza Debian Linux per i propri sistemi e server
– BioDec azienda italiana specializzata in bioinformatica e servizi di consulenza per la postgenomica utilizza Debian sia nei loro 20 server che in tutte i vari pc presenti in uffici ecc.
– BMR Genomics, Padova: utilizza server e workstation con Debian
– B-Open Solutions srl: la famosa società di servizi IT con focus su Linux e su software Open Source utilizza Debian Linux nei server, workstation e laptop dell’azienda
– Camping Porticciolo, Bracciano (Roma): utilizza Debian nei propri pc e server
– Creppolo, crepes e piadine, Massa-Carrara: utilizza Debian in special modo applicazioni per la gestione di documenti come AbiWord e Gnumeric
– Diciannove Soc. Coop.: utilizzano Debian nei 3 server
– Faunalia, AP: utilizza Debian dal 2000 sia nei server che nei desktop, in questi anni hanno anche sviluppato una derivata denominata DebianGIS dedicata al Geographic Information Systems (GIS)
– IT services, Lixper S.r.L.: l’azienda utilizza Debian in tutti i sever e servizi interni e per servizi offerti ai clienti
– Telecommunications, NETCOM SAS Comunicazioni Tecnologiche, Bianco: utilizzano Debian sulla maggior parte dei server per fornire servizi di connettività, VoIP, fax, web mail e web server
– RHX Studio Associato: Debian è il sistema operativo utilizzato in tutti server per servizi di hosting e dispositivi embedded come router e firewall. Si utilizza Debian anche nei computer portatili e workstation.
– TomasiL stone engravings: l’azienda utilizza Debian per l’amministrazione dell’account.

– Debian in Organizzazioni no.profit Italiane

– E.O. Ospedali Galliera: Debian è presente sia nei server che nei pc in uffici ecc.
– A.S.D. Irishmassa American Football Team: si utilizza Debian per gestire il team

– Debian in enti statali Italiani

– Servizio Informativo Comunale, Comune di Riva del Garda il comune utilizza Debian nei propri server
Questi sono solo alcuni delle tante realtà italiane che utilizzano Debian Linux assieme a molte altre nel mondo che possiamo consultare da questa pagina.
  • Stefano

    Sei un genio cavolo, e poi se uno deve davvero fare CTRL+C per bloccare/annullare un comando?
    Non è difficile premere CTRL+shitf+C o CTRL+shift+V per copiare e incollare eh?

    • Angell85

      aiutatemi…come un cretino l’ho fatto…come si annulla???

      • Angell85

        help!

        • Captain_tsubasa

          Io ho Lubuntu 11.10 e non va.

  • Alexmar3007

    io uso Ctrl+shift+C e Ctrl+shift+v ..

    • Alessandro Bertolini

      Anchio e mi trovo benissimo…

    • Hiroy

      sempre usato questo comando …. quel trucco della rotellina mi mancava … grazie^^

  • marcos

    Adesso ogni volta che scrivo soltanto la V sul terminale mi appare il testo copiato, come posso tornare indietro con il solito ALT + INS?

    • marcos

      Ho risolto ripristinando i tasti andando su Terminale –> Modifica –> Scorciatoie da tastiera e su “modifica copia” e “modifica incolla” ho selezionato la combinazione di tasti desiderata. Un metodo molto più semplice che consiglio a chi magari seguendo questa guida vuole tornare indietro

      • Ardisotub

        Ma Ubuntu 11.10 non ha un menù per il terminale! Se vai su Terminale, ti si apre il terminale e basta. Mi son perso qualche passaggio forse?

  • Stoccafisso

    davvero grande…. non conoscevo neanche il click della rotellina dopo la selezione..
    grazie grazie Roberto 😀

  • Canopus0003

    continuo a trovare + pratico il tasto centrale del mouse

    • Sicuramente l’ opzione migliore!

  • Fiodor

    C’è sempre da imparare…
    io non sapevo del tasto centrale, per incollare usavo la combinazione SHIFT+INS

    ciao.

  • Martello

    Non fatelo, poichè digitando la “v” vi si incollerà il testo ogni volta! Ma su Ubuntu 11.10 come si annulla questa procedura???

    • Stoccafisso

      Apri il terminale, in alto clicca Modifica, e poi Scorciatoie da Tastiera.
      scorri la lista e trovi Modifica con i due comandi.
      clicca e cancella o metti quello che vuoi.
      avuto lo stesso problema, infatti, poi dal terminale non mi riconosceva più i due tasti V e C perchè corrispondevano a copia ed incolla non alle lettere.

  • Stefano

    I comandi sopra sono sbagliati! Ecco quelli corretti:

    gconftool-2 -s /apps/gnome-terminal/keybindings/copy -t str ‘c’

    gconftool-2 –type string –set /apps/gnome-terminal/keybindings/paste ‘v’

  • bamba

    occazzo