lffl consiglia

Articoli Recenti

15 marzo 2013

Primi passi con il nuovo Ubuntu GNOME 13.04

-
Ubuntu GNOME 13.04

A 2 anni circa dal debutto di Unity arriva finalmente la prima derivata ufficiale di Ubuntu dedicata a Gnome Shell l'ambiente destkop sviluppato dal team GNOME che con la versione 3 ha portato un cambio radicale dell'esperienza utente confronto la versione precedente.
Ubuntu GNOME è una derivata pensata per offrire il meglio di Gnome Shell rimuovendo tutte le dipendenze con Unity pur non mantenendo l'idea di voler creare una distro con "puro" Gnome come le versioni precedenti di Ubuntu GNOME Remix.
Abbiamo testato di recente la versione in fase di sviluppo di Ubuntu GNOME (disponibile grazie al rilascio delle daily build) riscontrando già una distribuzione stabile e abbastanza performante. Ubuntu GNOME 13.04 non viene rilasciata con solo la suite d'applicazione Gnome come le versioni precedenti di Ubuntu GNOME Remix troviamo quindi di default il browser Firefox (al posto di Web) e Ubuntu Software Center (al posto di Software) e LibreOffice come suite per l'ufficio al posto di Abiword e Gnumeric.

Gli sviluppatori del progetto Ubuntu GNOME hanno voluto inserire di default GNOME Tweak Tools in modo tale da poter offrire all'utente la possibilità di operare sulle varie estensioni, temi, icone, font ecc opzioni non presenti in Gnome di default.


Attualmente non troviamo nessuna personalizzazione dell'ambiente desktop tutto è come rilasciato di default da Gnome sarà poi l'utente a decidere quale tema, font, set d'icone e sfondo utilizzare una scelta a mio avviso azzeccata.
In data odierna Ubuntu GNOME 13.04 viene rilasciata con Gnome 3.6.3, Firefox nella versione 19.0.2, LibreOffice 4.0.1 e sopratutto troviamo Evolution, client email che potrebbe essere sostituito con un'altro client nei prossimi giorni.

La versione in fase di sviluppo di Ubuntu GNOME 13.04 da noi testata risulta molto performante e sopratutto stabile, staremo a vedere se gli utenti sceglieranno la versione ufficiale con ancora Compiz e un'Unity con molti scope attivi e altre novità oppure ritorneranno ad usare Gnome.