lffl consiglia

Articoli Recenti

13 ottobre 2012

Razor-qt 0.5.0 Rilasciato, le novità e come installarlo su Kubuntu e altre distribuzioni Linux

-
Razor-qt 0.5.0

Razor-qt è un nuovo desktop environment scritto in Qt leggero e funzionale.
In queste ore il team di sviluppo di Razor-qt ha rilasciato la nuova versione 0.5.0 portando oltre a diverse novità anche una maggiore stabilità all'ambiente desktop oltre ad essere più performante e con un minor consumo di risorse.
Razor-qt 0.5.0 corregge moltissimi bug e migliora l'integrazione con KDE 4.9.x inoltre aggiunge molte novità tra queste troviamo il nuovo tema dedicato per LightDM (razor-lightdm-greeter) e introduce le nuove notifiche (razor-notificationd) che offrono una maggiore integrazione con il nuovo desktop environment.
Il nuovo Razor-qt 0.5.0 migliora l'ambiente desktop con diverse migliorie aggiunge nuovi plugin per il pannello: cpu monitor, lm sensor, volume control (con il supporto per Alsa e PulseAudio), color picker, network monitor. Il pannello inoltre migliora la gestione dei font sopratutto quando questo viene ridimensionato.
Razor-qt 0.5.0 aggiunge il nuovo Centro di configurazione da li possiamo gestire l'ambiente desktop con vari tool dedicati il tutto come sempre il leggerezza e semplicità.

Razor-qt 0.5.0 - centro di configurazione

Dal nuovo centro di controllo di Razor-qt 0.5.0 permette di integrare tools di amministrazione come il nuovo gestore dell'aspetto, il gestore delle scorciatoie da tastiera, il tool per la configurazione del desktop, della tastiera e mouse e della sessione.

Razor-qt 0.5.0 - configurazione dell'aspetto

Il nuovo gestore dei temi permette di cambiare velocemente il tema di default troviamo anche il tema green, ambiance e a-mego, in futuro è prevista l'integrazione di un tool per scaricare e installare nuovi temi, set d'icone ecc direttamente dal gestore delle configurazione, funzionalità presente in KDE.

Razor-qt 0.5.0 - configurazione desktop

Il nuovo tool dedicato alla gestione del desktop di Razor-qt 0.5.0 permette di gestire gli spazi di lavoro, il menu oltre alla possibilità di impostare anche un'altro window manager al posto di KWin.

Razor-qt 0.5.0 migliora nettamente confronto le versioni precedenti, dopo alcuni nostri test su Kubuntu 12.10 Quantal risulta molto performante e stabilissimo. Ottimo il nuovo centro di controllo che permette un rapido accesso e personalizzazione dell'ambiente desktop. Il progetto è ancora giovane ma lo sviluppo promette davvero molto bene. Razor-qt a mio avviso risulta anche un'ottimo progetto per mini-pc Arm o pc datati, il consumo di risorse è sui 130 MB (almeno nei miei test) quindi si sta avvicinando sempre più a LXDE.

Per maggiori informazioni su Razor-qt 0.5.0 in questa pagina troverete il changelog completo.

Per installare Razor–Qt 0.5.0 su Kubuntu (12.10 - 12.04 - 11.10 - 11.04 - 10.10 - 10.04) basta semplicemente avviare il terminale e digitare:

sudo add-apt-repository ppa:razor-qt/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install razorqt

e conferiamo.

Al termine dell'installazione basta terminare la sessione o riavviare e al login scegliere Razor–Qt.

Per installare Razor-qt 0.5.0 su Fedora, openSUSE, Arch Linux e Gentoo basta consultare questa pagina, per installarlo su Chakra basta consultare questa pagina.

Home Razor-qt