web analytics

Present, realizzare e riprodurre presentazioni da terminale

present open source terminal presentation tool

Present è un software open source realizzato per GNU/Linux che consente di riprodurre slide all’interno del terminale. Un tool molto interessante, per dare un tocco vintage allo stile delle presentazioni.

Present, PowerPoint nel terminale

Questo tool potrebbe rientrare a pieno nella serie utilizzare GNU/Linux completamente da terminale. Present, infatti, permette di realizzare e riprodurre presentazioni tramite CLI. I contenuti delle diapositive devono essere inseriti in un file testuale di tipo markdown. I comandi principali per navigare tra le varie slide sono:

  • q, per uscire dalla sessione;
  • b o freccia sinistra, per passare alla slide precedente;
  • n o freccia destra, per procedere alla slide successiva.
present open source terminal presentation tool
Un esempio di come deve essere strutturato il file dei contenuti.

La realizzazione delle slide, da riprodurre grazie a Present, è davvero semplice. Tramite il vostro editor preferito, come Vim, basterà creare un file, ad esempio prova.md, in cui formattare il testo secondo la sintassi markdown. Ogni slide deve essere separata con un trattino ripetuto tre volte, ed è possibile inserire anche immagini e blocchi di codice. Per avere un’idea di come vanno strutturati i file, vi rimando a questa pagina di esempio.

present open source terminal presentation tool
Ecco una slide con sfondo colorato.

Interessante la possibilità che offre Present di inserire effetti speciali durante le presentazioni, di personalizzare i colori di sfondo e del testo, e di riprodurre su ogni slide dei blocchi di codice registrati con codio.

Come installarlo

Present è programmato basandosi sulla piattaforma asciimatics. Necessita, quindi, di una versione di Python superiore alla 3.7. Per controllare quale versione del linguaggio avete installato nel vostro sistema, lanciate nel terminale l’istruzione python3 –version. Per procedere all’installazione di Present, su Ubuntu 20.04, dovete prima configurare pip. Se il comando pip3 –version non da esito positivo, sarà necessario quindi installarlo. Date le seguenti direttive da terminale:

sudo apt update
sudo apt install python3-pip

È possibile, ora, procedere all’installazione vera e propria di Present. L’istruzione da eseguire nel terminale è:

pip3 install present

Per avere maggiori dettagli su questo progetto open source, vi rimando alla pagina ufficiale di Present su GitHub.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
Ubuntu 18.04 Bionic Beaver
Canonical a sorpresa: disponibile Ubuntu 18.04.6 LTS