Ubuntu Phone ha un app (non ufficiale) per Instagram: Instagraph. In ambiente desktop non c’è mai stato un client valido per usare la piattaforma di Zuckerberg, Ramme è il software giusto per colmare questa lacuna.

Siete seduti alla scrivania, volete dare un’occhiata a Instagram e il telefono è in carica a 5 metri da voi. E’ vero sono solo 5 metri ma alzarvi vi costa fatica. Se il vostro livello di pigrizia è così elevato potete provare Ramme.

Ramme: Desktop Instagram app

ramme

Ramme è open-source e cross-platform. E’ basata su Electron e vi offre tutte le stesse funzioni di “Instagram for Web”.

Potete scorrere la vostra bacheca, mettere mi piace alle foto, commentare e rispondere agli altri utenti. Potete cliccare su un hashtag per vedere tutte le foto associate ad esso, tutto all’interno dell’applicazione senza alcun redirect verso il browser. Il design è carino e l’applicazione è stabile.

Sono a disposizione una serie di shortcut molto comodi se memorizzati:

  • Dark mode: Ctrl + D
  • Refresh: Ctrl + R
  • Go Back: Ctrl + 1
  • Discover: Ctrl + 2
  • Notifications: Ctrl + 3
  • Profile: Ctrl + 4
  • Scroll post up: Shift + Up
  • Scroll post down: Shift + Down

A causa delle restrizioni di Instagram non è ancora possibile effettuare l’upload delle vostre fotografie. Le altre feature in programma oltre all’upload di foto e video sono:

  • Photo zooming
  • Supporto per le Instagram stories (funzione palesemente copiata da Snapchat…)
  • Notifiche desktop
  • Download di foto/video

E’ meglio Ramme o aprire Instagram.com sul browser? E’ una vostra scelta, personalmente preferisco sempre l’applicazione alla navigazione online.

Download

ramme

L’app, disponibile non solo per Linux ma anche per Windows e macOS può essere scaricata dalla seguente pagina GitHub.

sharing-caring-

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles