I developer Debian hanno annunciato che molto probabilmente la nuova release 8.0 Jessie sarà disponibile dal prossimo 25 Aprile.

Debian 8 Jessie
Mancano ormai pochi giorni all’attesissimo rilascio di Debian 8 Jessie, nuova release stabile del sistema operativo universale che porta con se molte ed importanti novità. A quanto pare Debian 8 Jessie verrà rilasciato sabato 25 Aprile 2015, ad annunciarlo Niels Thykier con una recente mailing list indicando la correzione della maggior parte dei bug riscontrati. Tra le principali novità introdotte in Debian 8 Jessie troviamo il nuovo gestore degli avvii Systemd, supporto per le architetture arm64 e ppc64e e supporto per UEFI Secure Boot.

Debutta inoltre nei repository ufficiali anche Cinnamon e MATE oltre a numerosi aggiornamenti a partire da GNOME aggiornato alla versione 3.14, KDE 4.14.2, XFCE 4.10.0, MATE 1.8.1 e Cinnamon 2.2.16. Si aggiorna anche il Kernel Linux alla versione 3.16, LibreOffice 4.3.3, Iceweasel 31.5.3 (ESR) ecc.

Gnome 3.14 - Debian 8.0 Jessie

Da notare inoltre che il rilascio di Debian 8 Jessie avviene quasi in concomitanza con Ubuntu 15.04 Vivid, release che debutterà il prossimo 23 Aprile.

Non ci resta che aspettare il 25 Aprile per poter finalmente toccare con mano il nuovo Debian 8 Jessie Stabile

  • David

    Ciao ROberto, volevo chiederti: Dual boot nel sen so che non è possibile avere SOLO Ubuntu o qualsiasi distro LInux? Per forza in dual boot e basta? o:

  • David

    Ciao Roberto, volevo chiederti: dual boot nel senso che non è possibile avere SOLO Ubuntu o qualsiasi distro Linux come os definitivo? Solo in dual boot? o:

    • Dea1993

      penso che non ci sono problemi, così come puoi installarlo in dual boot puoi installarlo anche da solo.
      o sbaglio??

      • si lo puoi installare anche da solo in questo caso puoi farti rimborsare la licenza Microsoft

  • Mark

    Ciao Roberto, ho anche io un blog che tratta di open source. Vorrei guadagnare con le pubblicità come fai tu (tipo questa). Mi dai qualche dritta.

    Grazie Mille

  • ciorci

    Ciao Roberto. Una curiosità: il touchpad è sempre Alps? come si comporta? sul mio 17r (N7110) del 2011 ho grandi problemi di sensibilità (troppa) con tutte le distribuzioni e qualsiasi kernel….
    Grazie

  • xmattjus

    Come tutti i dispositivi DELL, costa una cifra per quel che offre.. Mi potrei creare un nettop pc con le stesse caratteristiche hardware con €300..

    • Si ma al contrario di altre marche il costo è giustificato ampiamente dalla qualità che i concorrenti si sognano..

  • Claudia Zanardi

    sto pensando di acquistare questo PC e anche io sono una linux user. che mi sai dire della batteria?
    grazie
    claudia

  • Fabio

    Di già? 😮
    Ma l’hanno freezata solo in novembre… non è che poi ci ripensano?

    • michele casari

      Potrebbe essere il bug del 1° aprile?

      • Fabio

        …azzz!!!!! Hai ragione!!!!! Come ho fatto a non pensarci prima? XD

    • Marco

      Non ricordo come si chiami, ma leggevo che hanno usato un nuovo sistema di cernita per escludere i pacchetti poco supportati e con bug, quindi si sapeva già che il freeze sarebbe stato particolarmente breve.

  • jboss

    che brutti font ha debian

    • Basta cambiarli. E’ il bello dei sistemi Open. 😉

    • Gargoyle

      Sono migliorabili a mano:
      http : / / guide . debianizzati . org / index.php / Migliorare_l%27aspetto_dei_font

      • jboss

        tnk

  • Gennaro Giugliano

    Ne sono veramente contento,la comunità debian in tutto il mondo è sempre alla avanguardia per la sua meravigliosa distro specie su tutte le versioni stabili.Mai avuto un problema con debian a livello di utilizzo,sicurezza,semplicità di uso,interfaccie desktop varie.

  • Jacopo Ben Quatrini

    è arrivato il momento di piallare ubuntu e prepararsi alla nuova debian.

    • Gargoyle

      [troll mode on]
      E’ sempre il momento giusto per piallare Ubuntu e passare a Debian Stable!
      [troll mode off]

    • Fabio

      Jacopo, ascolta il consiglio di Gargoyle che è un uomo saggio! E ricorda, chi ha tempo non aspetti tempo! 🙂

      • Jacopo Ben Quatrini

        Considera che avevo già installato debian 7 sul mio portatile , poi l’ho tolta per ubuntu 14.04 solo per avere software un po’ più aggiornato.
        Ora che esce debian 8 piallerò ubuntu per avere la maggiore stabilità e non la cambierò fino alla prossima debian.
        Solo sono indeciso su quale DE installare…

        • michele casari

          Se è per uso desktop ti conviene usare testing.

  • Stefano Toneatto

    ma come mai sulla barra superiore non c’è l’ora? O.o

    • alex

      Perchè va aggiunta 🙂

  • Simone Picciau

    Non può essere, è passato troppo poco dall’ultima stabile, devono passare almeno altri 3 anni! Questo è un pesce d’aprile! 😀

    • lettore

      Aspettiamo il 2 aprile per sicurezza!
      😉

  • Tomoms

    Viva Debian (anche se non la uso)!
    Non è uno scherzo. Basta andare alla pagina del bug tracking system con quel grafico coi bug in diminuzione, quelli risolti ecc. per verificare se effettivamente il numero di bug da risolvere si stia avvicinando a zero.

    • astolfo

      101 bugs ancora aperti, il grafico indica maggio 2015 e poi il 25 aprile è sabato (il giorno meno adatto per un rilascio). La mail è del 31 marzo, sarà un pesce d’aprile. Scommetto su maggio.
      https : / / bugs . debian . org / release – critical /

      • Marco

        Con Wheezy non arrivarono a 0 bug, può essere che anche stavolta siano meno dei 101 segnati

        • michele casari

          i conti non mi tornanno, 101 sono il limite massimo di bug a cui passare alla nuova release, ma ce ne sono 456 aperti.
          1515 critici – 272 con patch – 38 quasi patch – 216 ingnorati – 533 che non ho capito = 456

      • Andrea De Gradi

        Perché sabato è il giorno meno adatto per un rilascio?

    • Guest

      Perché sabato è il giorno meno adatto per il rilascio?

  • marco

    Che bel regalo per il mio onomastico! Con l’occasione festeggiero’ anche la ‘Liberazione del mio portatile’ da Ubuntu (12.04).

    Sono stati tre anni di intenso lavoro, ma e’ ora di tornare a casa Debian.

    • Mike33

      Noooo ti prego non puoi abbandonarlo così, ti supplico!

  • Ilgard

    Non ho mai installato Debian e volevo chiedere una cosa: come mai ci sono una marea di dati da installare?
    Se si prende la net install abbiamo circa 200 MB da scaricare e fin qui tutto torna, poi se voglio il cd ne devo masterizzare 8 mentre per i DVD ne servono 3. Come funziona la cosa? Perché mi pare assurdo che il SO sia 12 GB di dati da scaricare.

    • michele casari

      Perché hai la scelta, o ti scarichi tutto il software debian e masterizzi, oppure ti scarichi la net install che ha solo il softare per avviare l’installazione e in fase di installazione ti scarica i pacchetti dalla rete. Finito di installare hai il software aggiornato.

      Io parto sempre da una net install (circa 200mb)

      • Ilgard

        L’installer consente di scegliere DE, codec e via dicendo, quindi?
        Invece la versione da ventundici CD contiene tutti i DE disponibili già installati?

        • Andrea De Gradi

          I ventundici cd contengono tutto il software presente nei repo ufficiali. Se per caso vuoi avere debian nella tua casa in montagna dove non c’è internet ti scarichi i cd contenenti il software che ti serve e installi tutto offline.

        • michele casari

          non già installati, ma installabili.
          Se a me serve solo xfce, è inutile scaricarmi il mondo. Ma potrei avere anche esigenze deiverse, come per esempio un server per il quale non mi serve un ambiente grafico. E l’ambiente grafico è solo un esempio. Se ti serve un pc come uso desktop, che te ne fai di tutti gli enne server web/ftp/altro?

        • H0w The West Was W0n

          I DE più conosciuti (xfce, gnome, kde) li puoi installare sempre dal primo dvd.

    • Andrea De Gradi

      Gli 8 cd comprendono tutti i singoli pacchetti della distribuzione Debian. Per installare una versione base di Debian con Gnome ti basta solo il primo cd

    • Jacopo Ben Quatrini

      servono nel caso tu voglia installare die pacchetti ma non hai la connessione a internet per farlo.
      Altrimenti installi tutto quello che ti serve da netinstall e passa la paura.

    • Simone Picciau

      serve solo il primo cd o dvd

  • H0w The West Was W0n

    LA distrubuzione!

  • E facciamo sto grande passo, riproviamoci…

    • andrea

      Poi ci sono anche LMDE (mint), SolydX e SolydK: tutte basate sulla stabile e già configurate.

  • cercto però xfce fermo alla versione 4.10 è un grosso peccato, si aggiornasse spesso come il kernel linux o come gnome shell, capirei che non può esserci sempre l’ultima versione, ma la 4.10 è di 3 anni fa, la 4.11 c’è da parecchi mesi e poi solitamente xfce quando viene rilasciato è gia di suo abbastanza stabile.

    certo si può sempre mettere dopo la 4.12, però non c’è mai una volta che il freeze di debian incontra bene coi rilasci di xfce 😀

    • Marco

      Anche Cinnamon 2.2.16 è un peccato visto che soffre di problemi di freeze che son stati risolti con la 2.4…

      • questo è lo svantaggio di una distro solida e stabile come debian, non puoi godere di default dei miglioramenti delle nuove versioni dei vari software

        • Marco

          Ok dei miglioramenti…ma il DE che freeza e devi riavviarlo?

    • Potrebbero aggiornare xfce con i repo jessie-updates più avanti 🙂
      Il che sarebbe perfetto perché si eviterebbe di dover pinnare da sud.

      L’hanno già fatto con il repo wheezy-updates hanno permesso di aggiornare mate.

  • Massimo A. Carofano

    Io aspetto Deepin 2015 che sarà finalmente basato su Debian!

    • giovanni

      scusa dove l’hai letto?

      • Massimo A. Carofano

        Non hai letto la mia intervista sul blog Planet Deepin?
        h t t p : / / planet . linuxdeepin . com / community-interview-maxximo88-an-enthusiastic-italian-partner/

        Elimina gli spazi e vai all’indirizzo e seleziona English in alto a destra..Inoltre, cerca su Facebook e Google+ il gruppo “Deepin Linux Italia”.. 😉

        Inoltre, hanno pubblicato il tutto anche sul forum:
        h t t p : / / www . linuxdeepin . com / forum/36/28488

        • CuccuDrillu10

          però non sta bene farsi pubblicità così esplicita nei canali degli altri.

  • iNVIDIA

    Se solo non fosse un casino installare dei driver decenti per la mia scheda video proverei tutte ste distro, ma ogni volta che tocco qualcosa è un casino mettere i driver giusti per evitare sfarfallii e problemi vari…

    • H0w The West Was W0n

      Hai una scheda esotica?

      • iNVIDIA

        Ho la GeForce 8200M G…fortunatamente a breve cambierò pc.

        • H0w The West Was W0n
          • iNVIDIA

            e infatti sono quelli che adesso sto utilizzando, però cambiando sistema (ad esempio manjaro mi incuriosisce abbastanza), come farei ad installarli?

          • H0w The West Was W0n

            Ogni distribuzione ha la sua procedura. Con Manjaro se scegli inizialmente l’installazione con drivers non-free dovrebbe fare tutto da solo. Per Debian Jessie vedi qui https://wiki.debian.org/it/NvidiaGraphicsDrivers#Debian_8_.22Jessie.22

          • anonimo

            @iNVIDA
            Per installare i driver Nvidia non-free in Manjaro:

            https : / / wiki . manjaro . org / index . php ? title = Configure_NVIDIA_%28non-free%29_settings_and_load_them_on_Startup

          • iNVIDIA

            ok, molte grazie a tutti e due, a breve proverò.

          • iNVIDIA

            ecco, come pensavo ho problemi, ad esempio spesso, quando il computer si sforza, crasha tutto e vengono delle “linee” sullo schermo e sono costretto a riavviare. proverò a chiedere aiuto sul forum di manjaro…

    • luigi

      anche a me con scheda intel sfarfalla quando sposto le finestre:)

  • domenico

    sicuramente sarà ottima almeno quanto la 7 !
    l’unico motivo che ho per non installarla è la mia pigrizia: tra tool vari pronti o da compilare ci va una giornata, anche se poi per almeno un paio d’anni sto tranquillo….beh, questa è una cosa che non si può dire per tutte le distro

  • Ho voluto provare Debian 7.8 KDE, uso Kubuntu da 3 anni quindi ho una certa dimestichezza nel DE in questione e sicuramente è una delle migliori distribuzioni Linux ma possibile che istalli Ubuntu e tutto va liscio al primo colpo, istalli Debian e sembra di lavorare in DOS (ho provato senza successo a istallarla su Virtualbox), ti chiede mille cose e sembra di istallare un sistema operativo della NASA.
    Vai sul sito di Debian e, ok sarà essenziale finchè volete ma accattivante ZERO, rispecchia fedelmente l’istallazione della distribuzione.
    Cioè ragazzi parliamoci chiaro ma senza Ubuntu quanti oggi userebbero Linux?
    Possibile che chi progetta Debian non usi mai un qualcosa che assomigli all’user friendly?
    La mia non è una polemica, ma cavolo se Linux fosse solo Debian non avrebbe neanche il 25% degli utenti che oggi lo usano, capisco la stabilità e tutto quello che volete ma metterci un installer tipo Ubuntu e farci un sito che sia un minimo accattivante, più semplice e immediato non è che ci vuole tanto…
    Mi spiace ma io continuo a rimanere in Ubuntu e le sue derivate (e so che questa cosa farà storcere il naso a molti), io Debian finchè non lo faranno più semplice e aggiornato ai tempi moderni non intendo usarlo (e so cosa vado a perderci perchè Ubuntu di difetti ne ha un botto ma almeno è FACILE e IMMEDIATO).

    Scusate lo sfogo ma per l’ennesima volta ci rinuncio, sarò io che non sono adeguato al vero Linux, boh…

    • EnricoD

      ” e so che questa cosa farà storcere il naso a molti ”

      invece a nessuno frega ‘na cippa de quello che fai, almeno credo …

      esistono tante distribuzioni Gnu/Linux tra cui la validissima Ubuntu, scegli quella che più rispecchia le tue capacità/esigenze e stai apposto invece di lamentarti

      tra l’altro il tuo discorso non lo capisco anche perché Ubuntu è partita da Debian
      l’ultima volta che ho installato debian 7. da netinstall non mi sembra di aver incontrato grandi difficoltà ad installare il sistema base e qualche altro software
      a parte il fatto che non mi riconosceva la usb, ma si risolve facile facile la cosa

      l’installer non è cosi difficile, e non chiede tutte queste cose come dici Te

      alla fine ad es una cosa come partizionare manualmente il disco se non la sai fare in debian non la sai fare nemmeno in ubuntu o simili

      se non lo sai fare non lo sai fare, non è di debian la colpa anche perché l’installer non è cosi difficile da usare come dici te
      non è bello sparare a zero su qualcosa quando i limiti sono da ricercarsi nello sparatore

      ed esistono varie guide sul web tra le altre cose

      http : // debian – handbook . info/browse/it-IT/stable/sect . installation-steps . html

      poi sta cosa dello stare a passo coi tempi non la capisco, tutti che smaniate per elementi di design al passo coi tempi e baggianate simili (ma si, perché non appiattiamo il mondo direttamente dato che ci stiamo?) dappertutto come se questo faccia la differenza, il sito è semplice e minimale, funzionale e funziona, questo è ciò che conta e forse rispecchia la filosofia di chi lavora dietro a debian, tutto qua
      io vomiterei a vedere il sito di debian contaminato di queste cose “al passo coi tempi”
      io non so come si fanno siti web e cose cosi, ma non penso sia cosi facile e richiede comunque risorse umane
      “e che ci vuole”
      beh, non credo proprio e non credo che certe cose si fanno a gratis
      a me va bene cosi, spero che rimane cosi nel tempo invece

      • Ti assicuro che ogni volta che ho parlato bene di Ubuntu è sempre spuntato il guru di turno a elencarmi i difetti e a farmi capire che ero uno sfigato a usarlo.
        Per il resto è uno sfogo fine a se stesso, più che tutto con me stesso che non riesco in qualcosa che per altri è perfettamente normale o apparentemente semplice.
        Tutto qui…

        • EnricoD

          ma ubuntu fa schifo!
          scherzo

        • Zabriskie

          Purtroppo il “semplice” spesso è semplice per chi ha fatto scuole di informatica e sa ragionare con quel tipo di mentalità informatica che ha acquisito. Ma ci sono molte cose che per altri non sono affatto così banali e che comunque richiedono tempo e pazienza. Anche io uso linux da anni e ho provato distribuzioni di ogni tipo, ma ultimamente ho cambiato scheda grafica (acquistando un po’ sconsideratamente un’offerta senza andare a verificare che fosse ben compatibile), e l’unica in cui i driver mi funzionano perfettamente senza “enormi” sfarfallii è ubuntu. Dunque lascia perdere chi critica tanto ubuntu. Io, ancor peggio per i detrattori, uso Ubuntu Gnome, ossia l’insieme della distro e del DE più criticato in assoluto. Eppure mi funziona tutto perfettamente e lo trovo elegante, moderno e perfettamente funzionale. Dunque l’equazione è semplice. L’importante non è il nome della distro, ma che tutto funzioni e che ti ci trovi bene.

    • Bonk

      @max68:disqus
      Debian in effetti richiede un minimo di esperienza. Ma basta usare SolydX (xfce) o SolydK (kde) per avere una Debian Stabile già configurata, codecs non-free preinstallati, Google Earth, Google Chrome, driver proprietari per la scheda video, Software Center, eccetera: insomma Ubuntu ma basato su Debian Stable!

    • domenico

      infatti come avrai capito debian e ubuntu hanno destinazioni diverse: debian più essenziale, ubuntu più rivolta all’utente e quindi user-friendly.

      debian va già bene così com’è, ubuntu idem. punto.

      se vuoi provare una ditro debian-based, prova Pointlinux MATE, è facilissima

    • Odinomar

      bene

    • Jacopo Ben Quatrini

      sarà , ma una volta installata ho avuto zero problemi con debian e troppi con ubuntu.

      • CuccuDrillu10

        beh non sbilanciamoci troppo però. Ubuntu e Debian sono sostanzialmente uguali e non puoi dire di avere mille problemi con una e nessuno con l’altra. Sia Ubuntu che Debian sono sistemi rodati e non hanno grandissimi bug (se non quelli comuni a tutti i sistemi linux).
        Debian ha bisogno di un minimo di configurazione post-installazione, non è immediatamente pronta all’uso come ubuntu, ma questo non è un difetto, e comunque dopo averla ben configurata funziona esattamente come le distro di Canonical.

        • Jacopo Ben Quatrini

          Invece lo posso dire , eccome, dato che è la mia esperienza. E finora Deban non mi ha mai dato problemi , con Ubuntu invece ho sempre avuto qualche magagna, magari facilmente risolvibile ma sempre un problema rimane che invece in Debian non mi si presenta.
          Poi Debian e Ubuntu non sono uguali visto che vengono rilasciate secondo tempi di sviluppo molto diversi.
          Solo perchè il sistema alla base è uguale non vuol dire che debian e ubuntu si equivalgono nell’uso quotidiano.

      • giozz

        io invece non ho mai avuto problemi con ubuntu. Vero è che ho sempre installato versioni lts e solamente alcuni mesi dopo l’uscita.

    • heisenberg

      Ciao ! Intanto voglio che tu sappia che apprezzo la tua curiosità verso altre distro. Ma devi sapere che ubuntu è destinata a un tipo di utente con scarse conoscenze informatiche, per tanto utilizza un interfaccia più umana, per cosi dire.
      Ora debian è una versione molto personalizzabile sin dall’installazione. Se non hai alcune conoscenze informatiche non sai dove sbattere la testa tutto qua, ma ti assicuro che non c’è niente di complicato. Ora potresti tu di test tua colmare le lacune oppure no lasciare il mondo cosi com’è xd ma non dire che non ci capisci niente perché non può essere vero. Hai solo mancanza di informazioni per tanto alcune cose non le puoi capire. Non pretenderai di capire come è fatto un OS dalla schermata di installazione vero ?? Xd devi studiare !

    • H0w The West Was W0n

      Ma che cazzo dici?

    • Fabio

      Giusto la settimana scorsa ho installato Wheezy KDE 64bit su Virtualbox. Zero problemi x installarla con l’installer grafico, nessun terminale da utilizzare, nessuna domanda oltre che lingua, fuso orario, nome utente, password, partizioni, tutte cose che chiede l’installer di Ubuntu (e pure quello di Windows, guarda un po’…).
      Per me tu non hai mai installato nulla e sei un troll (oh, nulla di male, ognuno si diverte come vuole).

    • michele casari

      hai fatto l’installazione grafica? Quali sono le domande che ti fa debian che non fa ubuntu?
      Sostanzialmente sono le stesse.

  • iClaud

    Mi è venuto un dubbio… Ma una ubuntu senza de, pulito di tutto ( tipo Ubuntu Server senza i tool per i server) l, è sostanzialmente una Debian con Repository diversi, giusto?

    • Fabio

      Ormai c’è molta differenza tra Ubuntu e Debian, prova ne è che spesso i pacchetti Ubuntu non sono installabili in Debian.

      • michele casari

        è pur sempre una debian ripacchettizata.

        • Fabio

          Insomma Michele… ormai non si tratta più solo di dipendenze non risolte, ma anche i percorsi di molte librerie spesso non sono gli stessi.

          • michele casari

            hai ragione, ma non partono da una ubuntu per passarre ad un altra ubuntu, ma ripachettizzano la debian. Ci sono altre distribuzioni che sono partite da una ‘main’ distro, poi si sono staccate dalla e hanno iniizato un loro sviluppo. Mi viene in mente, ad esempio, mangiaro

          • tomberry

            Manjaro si basa tutt’ora su Arch, casomai intendi Chakra, che è partita da Arch e ora è indipendente..

          • michele casari

            Ops, ero convinto che anche manjaro fosse autonoma.
            Grazie della precisazione

    • tomberry

      Sostanzialmente sì, e molti patchati..
      Se intendi tipo la netinstall di debian, è sempre disponibile il minimal cd da 30 mb di ubuntu..

  • Marco 68

    Io ho acquistato il DELL 3551 con processore N3540 ma sia con Ubuntu 15.04 che con Linu Mint 17 riscontro problemi in fase di spegnimento o di riavvio. Anche modificando le stringhe del file grub atte al reboot ed allo shutdown, il portatile non esegue il compito. Devo spegnerlo brutalmente dal tasto d’accensione. Un vero peccato….

No more articles