Pitivi Video Editor avviata una campagna di raccolta fondi

14
18
I developer Pitivi hanno avviato una raccolta fondi che consentirà di migliorare e rendere più completo il noto editor di video open source.

Pitivi Video Editor
Pitivi è un’editor di video non lineare, open source basato su GStreamer, preinstallato fino a pochi anni in molte distribuzioni Linux compreso anche Ubuntu. Tra le principali caratteristiche di PiTiVi troviamo una semplice interfaccia grafica sviluppata per poter modificare facilmente audio/video, dispone di una semplice vista riassuntiva (in stile iMovie) fino ad una vista di modifica completa (denominata anche vista complessa) che dà all’utente il completo controllo della modifica. Gli sviluppatori di PiTiVi hanno recentemente avviato una campagna di raccolta fondi che consentirà a migliorare notevolmente l’editor di video rendendolo più completo e stabile.

La raccolta fondi viene gestita in collaborazione della Gnome Foundation, se verranno raccolti 35.000 dollari verranno introdotte diverse correzioni che renderanno l’editor di video non lineare più stabile e ben supportato dalle principali distribuzioni Linux, se verranno raccolti più fondi questi andranno ad includere nuove funzionalità all’applicazione oltre a sviluppare una versione dedicata a Mac OS X.

Per rendere più completo e funzionale Pitivi ci vorranno 100.000 dollari, per maggiori informazioni sulla raccolta fondi basta consultare la pagina dedicata dal portale Pitivi,

Home Pitivi