Gli sviluppatori KDE hanno presentato alcune novità riguardanti il nuovo KDE Plasma Next con le prime immagini del nuovo gestore degli sfondi e temi.

KDE Plasma Next - gestore degli sfondi
I developer KDE sono impegnati in questi mesi non solo al mantenimento dell’attuale versione stabile ma anche nello sviluppo della nuova versione 4.13 e Plasma Next. KDE Plasma Next è una versione in fase di sviluppo del famoso ambiente desktop che include il nuovo KDE Frameworks 5 e Plasma 2 versione che dovrebbe già offrire un’ottima stabilità dal prossimo giugno. Tra le tante novità che approderanno in KDE Plasma Next troviamo la completa migrazione in QtQuick e l’intera interfaccia utente scritta in QML rendendo Plasma 2 molto più veloce e reattivo.

KDE Plasma Next includerà inoltre un nuovo tema sviluppato dal team KDE Visual Design Group, il quale ha presentato anche le prime immagini del nuovo gestore degli sfondi e dei temi che troveremo in Plasma 2.
Come possiamo notare non cambia molto dalla versione attuale, il gestore degli sfondi da più spazio alle anteprime facilitando cosi la scelta dello sfondo da utilizzare a meno che non vogliamo attivare il cambio automatico degli sfondi ogni tot minuti.

KDE Plasma Next - gestore dei temi

Dalle immagini rilasciate possiamo notare che l’interfaccia grafica di Plasma 2 / Plasma Next non porterà grosse modifiche all’esperienza utente, le vere migliorie sono sotto il cofano del nuovo desktop environment che sarà molto più stabile, veloce e sicuro.
Per maggiori informazioni sul nuovo Plasma Next e lo sviluppo della nuova interfaccia grafica consiglio di consultare il post dedicato rilasciato dal developer Jens Reuterberg.

  • andreazube

    oxygen sarà anche “di default” ma fa comunque la sua bella figura
    Condivido la scelta di lasciare oxygen,anche sei in variante “trasparente”

    • Neal_Caffrey

      Non cambierei oxygen-transparent per niente al mondo!

  • masand

    Bella guida… io che ho KDE virtualizzato con Chakra, uso molto i temi QTCurve, ci si perde a volerli configurare da sé 🙂

  • picomind

    un altra bella guida sarebbe quella di avere tutto trasparente.
    http://kde-look.org/content/show.php/oxygen-transparent?content=127752

  • Saverio Brancaccio

    Queste decorazioni sono belle ma non permettono di configurare l’ombra delle finestre (drop shadow). Sulla decorazione originale oxygen ciò è possibile.
    Non c’è proprio modo di aumentare l’ombra su queste decorazioni?…

    • Alex L.

      Se una cosa è trasparente non proietta ombra lol

      • Saverio Brancaccio

        Il bordo della finestra è trasparente ma il pannello contenuto no quindi mi aspetterei comunque l’ombra 😛

  • Alex L.

    C’è anche Oxygen Transparent (che è diverso da transparent-oxygen), che a mio avviso è la versione trasparente migliore di Oxygen

  • Lazy

    Quel gestore degli sfondi non centra nulla col il Kde visual design group è solo un porting del vecchio in Qml e come scritto nel blog di Reuterberg va ancora “lucidato” un pò prima che esca Plasma 2

    • Davide_G

      Spero che non facciano il tema ancora piu’ glossy!! xD

  • floriano

    “Tra le tante novità che approderanno in KDE Plasma Next troviamo la completa migrazione in QtQuick e l’intera interfaccia utente scritta in QML rendendo Plasma 2 molto più veloce e reattivo.”

    mah, spero non sia più lento…

  • cippalippa

    KDE e’ proprio strano come DE, sembra abbia tanti punti di forza, ma per qualche limite progettuale sia tutt’ora un DE dalle potenzialita’ enespresse.

    • alex

      KDE ti da gli strumenti, poi sta a te se vuoi usarli.

  • TuxJ

    Ma cos’è quel pannello di notifiche in basso a destra? Intendo il “Battery & Brightness” c’è modo di averlo così??? Per favore fatemi sapere

No more articles