Google ha annunciato che il nuovo sistema utilizzato per il progetto Self-Driving Car si basa su una versione personalizzata di Ubuntu Linux.

Google Self-Driving Car Ubuntu Linux
Oltre a Mercedes Benz e Volvo, anche Google è impegnata nello sviluppo di nuove tecnologie in grado di consentire all’automobile di guidare da sola.
Molto probabilmente tra qualche anno approderanno nel mercato i primi modelli di autovetture dotate si sistemi in grado di rendere completamente autonoma l’auto cosi da farla guidare o parcheggiare da sola.
Tra le aziende che stanno sviluppando questi nuovi sistemi troviamo anche Google, l’azienda statunitense già da anni lavora ad un progetto denominato Self Driving Car, il quale si basa su una versione dedicata di Ubuntu Linux.

Il recente Embedded Linux Conference 2013 ha visto partecipe anche Google la quale ha presentato le novità introdotte nel nuovo sistema di guida intelligente denominato Self-Driving Car basato su Linux.
Google, come Mercedes, ha scelto Linux come sistema operativo utilizzato per lo sviluppo e gestione del nuovo e rivoluzionario sistema in grado di rendere completamente autonoma un’automobile.

Google Self-Driving Car andrebbe a ridurre drasticamente gli incidenti, migliorando quindi la sicurezza da parte di chi guida riducendo anche i costi di assicurazione del veicolo.
I carrozzieri non la vedranno molto bene questa nuova tecnologia, la quale è in grado di rendere completamente autonoma l’automobile gestita da un sistema operativo Linux stabile e soprattutto sicuro da eventuali accessi nel sistema da parte di utenti malintenzionati.

Secondo Google il nuovo sistema Self-Driving Car potrebbe già essere pronto ed essere già preinstallato in alcune auto già nel 2018, staremo a vedere se sarà cosi.

No more articles