Con Gnome Shell 3.8 il nuovo ambiente desktop targato Gnome ha portato interessanti novità che oltre a rendere più completo e maturo il DE lo hanno reso anche più stabile e performante. Gli sviluppatori GNOME hanno già iniziato a lavorare sul prossimo GNOME 3.10 confermando già alcune novità davvero molto interessanti.
GNOME Shell 3.10
GNOME Shell 3.10 oltre a migliorare in stabilità grazie a numerosi correzioni di bug incomincia il supporto per il nuovo server grafico Wayland e compositing manager Weston inoltre verranno introdotte anche alcune ottimizzazioni riguardanti il window manager Mutter sviluppate da Valve con i principali produttori di schede grafiche. Le ottimizzazioni riguardando sopratutto la possibilità di ridurre notevolmente i consumi di risorse quando una finestra è a pieno schermo cosi da rendere più performanti i giochi. Funzionalità disponibile su KDE e sugli aggiornamenti di Compiz permetterà a Gnome di migliorarne le qualità grafiche sopratutto nei giochi OpenGL.

Altra novità confermata di GNOME Shell 3.10 (e pronta ad approdare nella versione in fase di sviluppo) è l’aggiornamento automatico delle estensioni oltre allo sviluppo di un nuovo tool per gestirle del quale però non è ancora confermato se arriverà o meno di default nella nuova versione stabile. GNOME Photos aggiunge il supporto per Flickr novità che farà felice diversi utenti sopratutto ora che il servizio web di Yahoo! ha aumentato lo spazio web disponibile per ogni utente a ben 1 TB. Grosse novità arrivano anche dagli applet di default con l’arrivo del nuovo “System Status Area” con nuovi applet Network e Audio completamente rivisitati con l’integrazione dei collegamenti delle applicazioni nel pannello (e non più nell’area di notifica). Con Gnome Shell 3.10 approderà anche GNOME Video che molto probabilmente manderà presto in pensione il buon vecchio Totem sostituito da un’applicazione molto più completa e con un’interfaccia grafica moderna e minimale con supporto per video online e molto altro ancora.  Nuovi aggiornamenti (oltre all’introduzione di default) di Gnome Maps, Notes e Music proprio quest’ultima poterebbe essere utilizzata da alcune distribuzioni di default in modo tale da dire addio anche il player audio Rhythmbox.
Queste sono le novità confermate in Gnome Shell 3.10 che potete consultare anche voi da questa pagina. Ricordo inoltre che GNOME 3.10 verrà rilasciato il 25 settembre 2013 e molto probabilmente lo troveremo di default in Fedora 20 e Ubuntu GNOME 13.10 Saucy (oppure disponibile da PPA).
No more articles