Ubuntu 13.04 Raring VS Mac OS X 10.8.3
Da alcuni giorni è disponibile la nuova versione 13.04 Raring di Ubuntu release che finalmente oltre ad aggiunge alcune migliorie all’interfaccia grafica dell’ambiente desktop Unity introduce alcune ottimizzazioni in grado di rendere più performante e reattivo l’intero sistema operativo. Nei giorni scorsi abbiamo visto anche come Ubuntu 13.04 Raring sia più performante di Manjaro Linux 0.8.5 Xfce, oggi grazie alla segnalazione del nostro lettore Marco Ragusa vedremo un test effettuato nei gironi scorsi da Phoronix che mette a confronto Ubuntu 13.04 Raring con Mac OS X 10.8.3.
Il test mette a confronto Ubuntu 12.04.2 LTS, Ubuntu 12.10 e Ubuntu 13.04 Raring (al momento del test ancora in fase di sviluppo) contro Mac OS X 10.8.3 (l’ultima versione stabile del sistema operativo di Apple) installati insieme su un MacBook Pro.
Apple MacBook Pro dispone di un processore Intel Core i5 520M dual core da 2.40 GHz e 4GB di memoria Ram con scheda grafica integrata Intel HD 4000 e una dedicata Nvidia GeForce Gt330M dedicata e una SSD da 128 Gb.

Il test candida vincitore Ubuntu 13.04 Raring confronto l’ultima versione stabile di Mac OS X, da notare inoltre che il sistema operativo di Apple viene sviluppato su un’hardware dedicato mentre Linux viene sviluppato per un hardware generico dato è possibile installarlo bene o male in ogni personal computer.
Questo test inoltre mette in risalto come l’aggiornamento del Kernel Linux, i nuovi driver per schede grafiche Intel e Nvidia combinati alle ottimizzazioni effettuate dal team di sviluppo di Canonical hanno notevolmente reso più performante la distribuzione Linux non solo sul fattore grafico ma anche della velocità di sistema.
Difatti nel test notiamo come Linux sia performante di Apple Mac sia nella parte grafica anche con le versioni precedenti ad Ubuntu 13.04 confronto Mac e anche nelle performance di sistema.
Questo test non vuol dire che Ubuntu sia migliore di Apple Mac ma sicuramente in fatto di prestazioni possiamo dire che il sistema operativo libero in alcuni casi è anche superiore al proprietario. Se Linux lavorasse un proprio hardware dedicato come fa Apple sicuramente la differenza sarebbe ancora più superiore. Complimenti quindi a Canonical e a Linux in generale che gratuitamente e liberamente ci permette d’avere un sistema operativo più performante confronto il sistema proprietario di Apple.
In questa pagina potete consultare il test completo di Phoronix.
No more articles