Nei mesi scorsi LeAnn Ogasawara, team manager di Canonical, aveva annunciato l’idea di far diventare Ubuntu una distribuzione rooling release a partire dalla versione 14.04.
La proposta è stata successivamente smentita (o meglio ancora non accolta) da Jono Bacon spiegando che rendere Ubuntu una rolling release avrebbe portato un cambio radicale della distribuzione e tutto questo non poteva accadere adesso visto lo sviluppo di Ubuntu Touch.
Ma l’avvio del progetto Ubuntu Touch ha portato un cambio radicale nello sviluppo di Ubuntu con gli sviluppatori impegnati principalmente nella versione mobile e meno in quella desktop.
Per poter migliorare lo sviluppo di Ubuntu desktop Rick Spencer, Engineering Director di Canonical, in una recente mailing list  ha proposto di far diventare Ubuntu una distribuzione Rolling Release.
La proposta di Rick Spencer sarebbe quella di mantenere un rilascio LTS ogni 2 anni e rimuovere i 3 rilasci semestrali che si hanno da una all’altra LTS e al suo posto rilasciare una versione Rolling Release con le principali applicazioni, kernel ecc aggiornate all’ultima versione stabile disponibile con una versione mensile oppure Daily giornaliera.

Gli utenti e sviluppatori potrebbero quindi scegliere se avere una versione LTS stabile e supportata a lungo termine oppure una rolling release sempre aggiornata.
Secondo Spencer le rolling release offrirebbero agli sviluppatori di lavorare con più calma sulle novità di Ubuntu dato che non si ha nessuna data di rilascio in questo modo un’aggiornamento ad Unity potrebbe essere sviluppato sui dei repository testing per poi essere inserito nel repository rolling stabile quando ha attenuto una maggiore stabilità.
Bisogna precisare che quella di Rick Spencer è solo una proposta la quale sarà presa in carico da Canonical la quale deciderà o meno di prenderla in considerazione.
Staremo a vedere….

[phoronix]

No more articles