Fedora Rawhide

Fedora è una distribuzione che punta ad offrire per ogni rilascio applicazioni aggiornate all’ultima versione stabile oltre ad integrare nuove funzionalità, tool ecc richiesti dalla community.
In questi anni abbiamo visto arrivare molti nuovi progetti da subito in Fedora per poi arrivare di default anche nelle altre distribuzioni Linux esempio il filesystem ext4, Plymouth, network manager, systemd ecc.
Fedora utilizza dei repository denominati Rawhide per lo sviluppo della distribuzione, grazie ad essi gli sviluppatori e utenti possono testare le novità in fase di sviluppo.
Rawhide possiamo dire che è la versione di Fedora dedicata allo sviluppo con aggiornamenti giornalieri che però non offrono una garanzia di stabilità e si ha come obiettivo la fase iniziale di test del codice appena sviluppato.
In questa guida vedremo come inserire i repository Rawhide e testare la versione in fase di sviluppo di Fedora, ecco come fare:

Per installare Rawhide in Fedora basta avere l’ultima versione stabile aggiornata (in data odierna Fedora 18) e avviare il terminale e digitare:

sudo yum install fedora-release-rawhide

questo pacchetto aggiungerà i repository in /etc/yum.repos.d

Anche se non necessario, è consigliabile disattivare i repository stabili di Fedora 18 per farlo dare enabled=0 ad esempio:

sudo nano/etc/yum.repos.d/fedora.repo

..
$releasever/Everything/$basearch/debug/
mirrorlist=https://mirrors.fedoraproject.org/metalink?repo=fedora-debug-$releasever&arch=$basearch
enabled=0
metadata_expire=7d
gpgcheck=1
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-fedora-$basearch

a questo punto aggiorniamo la distribuzione per prima cosa correggiamo le key e aggiorniamo Yum digitando:

sudo yum update –nogpgcheck
sudo yum upgrade yum

ed infine aggiorniamo la distribuzione alla versione in fase di sviluppo Rawhide

sudo yum update

al termine dell’installazione dovremo riavviare.
Al riavvio avremo la versione in fase di sviluppo di Fedora (Rawhide) potremo testare quindi la versione in fase di sviluppo di Gnome, KDE, Xfce ecc.
Per maggiori informazioni basta consultare la pagina di Rawhide dal wiki Fedora.

  • ErnstFree

    Grazie! Ci provo!
    Ernst

    • fammi sapere
      ps salvati tutto prima che non si sa mai
      ciao

      • rosdamiano

        è la quarta volta che faccio l’aggiornamento da fedora 14 alla 15,sia dal web che dal DVD.
        Tutto fila liscia ,all’ultimo riavvio prima di loggarmi mi compare la schermata “terminale” dove mi chiede la pswd di admin,ma pur immettendola non succede nulla.
        Idee ?

        damiano

      • ernstfree

        Ho fatto come indicato da te e nel progetto Fedora. Un po’ lungo nella procedura dopo il riavvio (1032 pacchetti), ma tutto OK! Come sempre Grande Fedora!
        Io uso un Acer anspire one d150-1bw.
         è sottointeso …. consiglio Fedora a tutti!

        • fedora in questi anni è cresciuta moltissimo
          buon supporto hardware, aggiornare è molto più veloce
          distro stabilissima, crescite molto anche le spin lxde consuma ben 50 mb in meno di lubuntu!!

No more articles