CyanogenMod 9 e zRam

Una delle Rom più apprezzate e utilizzate per Android è sicuramente CyanogenMod la quale permette di aggiungere nuove funzionalità non disponibili sui firmware ufficiali oltre ad alcune correzioni e miglioramenti che rendono il nostro dispositivo più performante e molto spesso anche più stabile.
Tra i vari tool presenti in CyanogenMod troviamo anche alcuni dedicati alle performance, oltre alla gestione della CPU troviamo un’interessante tool utilizzato anche di default in alcune distribuzioni Linux ossia zRam.
zRam è un tool che ci permette di ottimizzare le prestazioni del nostro dispositivo comprimendo alcuni blocchi di Ram i quali possono agire come una “normale” partizione di Swap. Tutto questo porta alcuni miglioramenti sopratutto quando abbiamo poca ram nel nostro dispositivo migliorando sopratutto quando abbiamo avviato molte applicazioni.

zRam è presente in CyanogenMod 9 (nelle versione 7.x non lo so) per attivarlo basta andare in Menu, Impostazioni e accedere alla sezione Prestazioni e poi su zRam.
Personalmente ho provato zRam su un tablet Samsung Galaxy Tab 10.1 (immagine articolo) con 1GB di ram ho visto nessun miglioramento, mentre su Samsung Galaxy Next (che ha solo 280 Mb di Ram) con CM9 beta 7 lo smartphone è molto più veloce e reattivo sopratutto quando avviamo più applicazioni.

Per installare zRam su una distribuzione Linux invece basta consultare questa guida.

Se anche voi avete testato zRam sia in Android oppure in una distribuzione Linux potete segnalarci il vostro parere commendando questo articolo.
No more articles