Nella versione 2 di Gnome avevamo di default un’accesso alle nostre cartelle preferite semplice e veloce grazie al Menu denominato Risorse che ci permetteva di avviare il nostro File Manager direttamente nella nostra cartella desiderata.
L’arrivo di Gnome Shell ha cambiato tutto questo difatti non esiste di default alcun accesso diretto alle nostre cartelle preferite se non effettuando ricerche su di esse. Esistono però delle estensioni per Gnome Shell che permettono di riavere questa funzionalità anche sul nuovo ambiente desktop Gnome, una di queste è Extended Places Menu Extension.
Extended Places Menu Extension è una semplice estensione per Gnome Shell attraverso la quale possiamo accedere alle nostre cartelle preferite come per esempio la nostra Home, Computer ecc. Inoltre Extended Places Menu Extension ci permette di aggiungere nuove funzionalità all’estensione come l’accesso alle cartelle da Root, avviare le nostre macchine virtuali di VirtualBox, accedere alle cartelle di un server attraverso il FileZilla o gFTP.

Installare Extended Places Menu Extension su Ubuntu 11.10 Oneiric è molto semplice basta da terminale digitare:

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/gnome3

sudo apt-get update

sudo apt-get install gnome-shell-extensions-extended-places-menu

e confermare.

A questo punto riavviamo Gnome Shell cliccando su ALT+F2 e digitando r, al riavvio avviamo Gnome Tweak Tools e alla sezione Estensioni della Shell attiviamo Extended Places Menu Extension Indicator.

Extended Places Menu Extension è disponibile anche per Arch Linux grazie ad AUR.

Home Extended Places Menu Extension

No more articles