Mate Desktop Environment – Il Fork di Gnome 2 targato Arch Linux!

22
15

L’arrivo di Gnome 3 ha significato un cambio radicale del famoso ambiente desktop Gnome  difatti con l’arrivo di Gnome Shell ci troviamo davanti ad un desktop ben diverso da quello che eravamo abituati utilizzare. Gnome Shell cambia radicalmente la gestione del desktop il vecchio menu ora invece è sostituito dal tasto Attività il quale ci permette di passare da una finestra all’altra, avviare le applicazioni preferite o cercarle grazie al Dash oppure selezionare un nuovo spazio di lavoro.
Tutta questa “innovazione” da parte del team Gnome non è stata accolta molto bene da alcuni utenti e sviluppatori i quali preferiscono tuttora il buon vecchio progetto pur comunque amando l’innovazione portata avanti sopratutto con l’arrivo delle nuove gtk3.
Alcuni sviluppatori di Arch Linux hanno cosi cominciato lo sviluppo di un’ambiente desktop simile a Gnome 2 pur supportando le nuove Gtk3 e le applicazioni dedicate, il progetto si chiama Mate Desktop Environment.

Mate Desktop Environment è un ambiente desktop inspirato a Gnome 2 il quale porta con se le stesse identiche caratteristiche e funzionalità. Il progetto porta con se le stesse applicazioni di default dal Desktop Manager, al File Manager (in questo sono non si chiamerà più Nautilus ma Caja) al Terminale al visualizzatore d’immagini e documenti ecc.

Particolarità di Mate Desktop Environment che è quello di supportare qualsiasi applicazione quindi mantenendo il classico ambiente desktop di Gnome 2 inoltre il desktop è estremamente veloce e reattivo. 
Dopo i primi test l’ambiente risulta molto stabile e veloce richiede avviato nemmeno 90mb e supporta perfettamente qualsiasi nuova applicazione con Gtk3 per esempio Audacious.

Mate Desktop Environment lo possiamo già installare su Arch Linux grazie ai repository dedicati per farlo basta da terminale digitare:
su
nano /etc/pacman.conf
e inserire:
[mate]
Server = http://germ.winpe.com/archlinux/mate/$arch
Server = http://cptl.org/mate/$arch
Server = http://matsusoft.com.ar/repository/archlinux/mate/$arch

salviamo e installiamo l’ambiente desktop digitando
su
pacman -Sy mate-desktop-environment 
al termine riavviamo e al login selezioniamo Mate.
Per maggiori informazioni su Mate consiglio di consultare la pagina Wiki di Arck Linux dedicata.
Colgo l’occasione per congratularmi con il team Mate Desktop Environment per la realizzazione del progetto.