Questa mattina sul client steam per
linux la quota dei giochi disponibili ha toccato quota 1800!
Un
risultato incredibile se pensiamo che solo qualche anno fa questo
numero era impensabile.
Gli ultimi giochi ad arrivare su Steam
per Linux sono Run Rabbit Run, Cloney, To Burn In Memory
e altri
titoli indie che tanto spopolano negli ultimi mesi. Gli ultimi cento
giochi rilasciati per Linux sono anche stati quelli particolarmente
scaricati dagli utenti, anche grazie alla loro indubbia qualità. Tra
questi possiamo citare: Medieval II: Total War Collection, Divinity:
Original Sin EE, e Saints Row.

Certo c’è da dire che nonostante ci
siano 1800 videogiochi disponibili su Steam per gli utenti Linux, lo
shop registra solo l’1% di acquisti provenienti da i suddetti utenti,
un risultato piuttosto misero che però potrebbe aumentare a partire
da questo 2016 grazie al rilascio di XCOM2 per Linux
.
  • XfceEvangelist

    Pls correggere:
    – disone
    – Connamon
    🙂

  • Giulio

    Basta aggiungere i repo di noobslab e’ piu semplice

    • giaco

      cioè?

      • Giulio

        Temi

        sudo add-apt-repository ppa:noobslab/themes

        Icone

        sudo add-apt-repository ppa:noobslab/icons

        C’e’ un vasto assortimento

        • giaco

          grazie 🙂

  • Bellissimi temi!

  • Samuele

    Perche su unity vedo l’icona della batteria “sballata” applicando uno dei set di icone? E’ normale?

  • franco

    ho installato i temi seguendo questa guida, ma al riavvio ho avuto la brutta sorpresa di ritrovarmi il monitor con una risoluzione bassissima, 640×480, senza possibilità cambiarla perchè c’è solo quella. Dato che il pc è di un mio amico ed ha fretta, non ho il tempo di indagare. Se non riesco a risolvere, reinstallerò mint 17 da capo.

  • Box2Tux #LinuxITA

    Possono essere anche 100, l’importante è che abbiano prestazioni simili a windows, cosa che adesso non è

    • RiccardoC

      e soprattutto che ci sia una buona quota di titoli top, sono quelli che trainano il mercato; è sempre stato così su qualunque piattaforma e non sarà linux a cambiare questa tradizione

      • Box2Tux #LinuxITA

        Ci possono stare anche tutti i titoli AAA, ma se poi non sono ottimizzati…

        • User Name

          È da un po’ che non leggo notizie, però mi pare che le due case produttrici di hardware e software video (i driver, insomma) si stiano muovendo verso Linux, in particolare AMD, che sta rilasciando driver migliori da quanto ho capito, e potrà sfruttare al meglio le Vulkan, derivate dalle Mantle…
          Questo dovrebbe semplificare il porting di giochi prodotti con queste librerie (quindi giochi futuri) e migliorare le stesse prestazioni in gioco.
          Ciò dovrebbe far sì che gli sviluppatori sviluppino sempre più giochi nativi Linux.

          Correggimi se sbaglio…

          Penso che il sempre maggiore afflusso di giochi possa portare ad una reazione a catena che vedrà il miglioramento del sistema con conseguente maggiore afflusso di giochi.

          Dopo la compatibilità/prestanza video, andranno perfezionate alcune cose all’interno del sistema stesso e poi saremo a cavallo…
          Allora inizieranno ad arrivare i software tripla A (non solo giochi, ma anche di produzione audio/video, computer grafica, eccetera…)
          Quando ci saranno le condizioni adatte, le case costruttrici di laptop da gaming potrebbero persino preinstallare Linux, con tanto di DVD zeppo di utility e driver opensource per le periferiche di cui è dotata la macchina. *sospiro*
          Forse sogno troppo…

          • Box2Tux #LinuxITA

            Hai ragione.
            Per adesso però, utilizzano dei layer da DirectX -> OpenGL…. E questo rende i giochi non molto performanti.
            Secondo me, i giochi per linux incominceranno ad arrivare quando sia avrà wayland,vulkan e driver decenti.

          • gabriele tesio

            non tutti però, che io sappia quelli sono i cosiddetti port eON, che comunque stanno migliorando molto in termini di prestazioni, ad esempio saints row 4 è eON e appena uscito aveva una performance migliore di the witcher 2 quando era appena uscito (anch’esso eON).
            Gli altri due porter principali sono Aspyr e Feral e loro fanno port nativi (xcom e il prossimo xcom 2, alien isolation) che hanno ottime prestazioni, anche se comunque inferiori alle versioni di windows.
            Il motivo secondo me di tale differenza di prestazioni è che le openGL sono un casino, nel senso che sono difficili da capire e utilizzare, con molti pezzi di codice obsoleti che non sono stati tolti e delle API non troppo comprensibili, avrebberò bisogno di una grande ripulitura (e di ciò si sono lamentati alcuni developer).
            Le vulkan sono secondo me la nostra miglior carta, a meno che una qualche azienda con molti dipendenti, tempo e denaro si mettesse a fare una revisione completa delle openGL ripulendole del codice obsoleto e riscrivendo le API più chiaramente.

        • RiccardoC

          assolutamente, ma da qualche parte bisogna pur cominciare; all’utente medio, se non ci sono i titoli AAA, dell’ottimizzazione interessa poco

  • Stefano

    Uso tranquillamente Linux e SteamOS per giocare a titoli tipo Alien, XCOM, Dota2, Prson Architect (bellissimo!! 🙂 ) Half life 2 e molti altri. Tutte ste “brutte prestazioni” mica le vedo… Poi se ho 10 fps in meno di win… beh… estiqazzi? 😀 😀 😀

    • C’è talmente tanta ignoranza in questa frase che Torvalds piange (senza offesa è, tranquillo)

      • Stefano

        E spiegami dove sta l’ignoranza, così magari cresco e chissà, forse un giorno potrei raggiungere il tuo livello. Dopo molto impegno ovviamenete. (Ah, che SteamOS è debian stabile con repository differenti lo so già).

        • Ahahah non prendertela mi riferisco alla prima parte della frase “Uso tranquillamente Linux e SteamOS per giocare”, tu cosa intendi dire?

          • Stefano

            Intendo che gioco sia su debian (XFCE) + Client Stem con scheda INTEL integrata, sia direttamente su STEAMOS (che è debian + DE “big picture” basato su GNOME) con GTX960. I giochi funzionano ed “a vista” non si percepiscono problemi di sorta con un PC di fascia media/bassa (I5 + GTX960), quindi tutte ste menate delle prestazioni oscene non esistono. Se escludiamo le schede AMD che sono assolutamente da evitare, direi che quei 10/15 fps di differenza servono solo a chi vuol fare la gara a chi c’ha l’FPS più lungo. Non capisco il fatto dell'”ignoranza”, cosa avrei scritto di così grave?

          • gabriele tesio

            Si riferisce a “Linux *E* SteamOS”, per via del fatto che SteamOS è linux, quindi sarebbe ”sbagliato” parlarne come due cose diverse.

          • Marckniack

            Invece io credo si riferisca a : Linux nel senso che ha su una partizione solo Linux (per intenderci il kernel e basta) e una con SteamOS, è quello che intende con “ignoranza”.
            Nel senso che doveva dire : “Uso tranquillamente Debian e SteamOS per giocare…”

          • gabriele tesio

            possibile, in ogni caso però quello di stefano non credo sia un errore poi così grave, francamente all’inizio non me ne ero nemmeno accorto.

          • Ma si ma sto scherzando altrimenti mi esponevo diversamente, sono il primo ad aiutare chi entra in questo mondo ahah

          • Quindi tu hai una partizione debian con xfce e steam e un’altra partizione con steam os?

    • heisenberg

      Non è esatto. In verità ho comparato saints row 4 su win e linux. In sostanza parte degli effetti grafici del gioco invece di ricadere sulla GPU ricade sulla CPU. Risultato ?
      Io lo posso giocare su linux a impostazioni grafiche basse mentre su windows ultra.
      Una bella differenza XD

  • ottimo, ormai i giochi sono parecchi, e stanno aumentando sempre più.
    il problema sono i driver AMD (ridicoli per quanto riguarda le performance in linux).
    speriamo che con vulkan e AMDGPU, la situazione migliori anche per i driver AMD