lffl consiglia

Articoli Recenti

15 gennaio 2013

Graph Search il nuovo motore di ricerca targato Facebook

-
Facebook Graph Search

Mark Zuckerberg ha recentemente annunciato l'arrivo del nuovo Facebook Graph Search la nuova funzionalità in grado di effettuare ricerche mirate all'interno del famoso Social Network.
Facebook Graph Search è un vero e proprio motore di ricerca in grado di effettuare ricerche mirate, potremo ad esempio ricercare persone con gli stessi nostri interessi (ad esempio utenti che conoscono ed utilizzano Linux o una particolare distribuzione o applicazione). Con il nuovo Facebook Graph Search potremo effettuare ricerche mirate d'immagini e video attraverso i tag (esempio immagini di Arch Linux, elaborate con Gimp ecc) possiamo inoltre conoscere nuovi punti d'interesse attorno a noi dai ristoranti, gruppi d'ascoltare, cinema ecc.
Il nuovo motore di ricerca di Facebook ci fornirà ricerche mirate sulle varie preferenze e interessi degli utenti rendendo la ricerca molto più completa e funzionale.
Facebook Graph Search avrà anche un'occhio di riguardo sulla privacy, l'utente potrà scegliere se vuole che i propri interesse e altre informazioni del proprio account possano comparire nelle ricerche del nuovo motore di ricerca.

Ovviamente la privacy è importante e il nuovo sistema non rinuncia a strumenti di controllo efficaci e precisi consentendo di selezionare cosa può comparire nei risultati di ricerca. Con la ricerca tra le connessioni di Facebook, sarà possibile cercare qualsiasi cosa sia stata condivisa su Facebook e gli altri possono trovare le cose che noi abbiamo condiviso con loro, compresi i contenuti per i quali abbiamo scelto l’impostazione Pubblica. I risultati sono quindi diversi per ogni persona.
Facebook grazie alla collaborazione con Microsoft permette di effettuare ricerche sul web grazie all'integrazione di Bing. Facebook Graph Search tramite Bing ci permetterà di aggiungere link e informazioni web alle nostre ricerche.



Facebook Graph Search sarà attivo solo per la versione del sito in lingua inglese americano (English US) possiamo richiedere di testare in anteprima la nuova funzionalità collegandoci a questa pagina.