lffl consiglia

Articoli Recenti

29 dicembre 2012

ReadyBoost: come attivarlo in Linux per velocizzare il nostro Netbook o pc datato

-
ReadyBoost su Linux

ReadyBoost è una nuova funzionalità disponibile per Microsoft Windows Vista / 7 / 8 che permette di rendere più veloce e reattivo il sistema operativo utilizzando una pendrive, Scheda SD o altre tipologie di memorie flash.
Il ReadyBoost possiamo dire che funziona come una memoria "swap" la quale utilizzata su una normale pendrive permette al sistema di caricare dati in maniera molto più veloce che non su comune hard disk.
Utilizzandola su un netbook o un pc datato con poche risorse disponibili noteremo un netto miglioramento sopratutto nella reattività del sistema operativo.
Possiamo utilizzare una funzionalità simile a ReadyBoost anche su Linux utilizzando una pendrive, scheda SD o altro come Swap in modo tale da velocizzare il nostro sistema operativo Linux.
Se abbiamo un pc con poca RAM molto probabilmente la nostra distribuzione utilizzerà la memoria swap sopratutto quando navighiamo in internet oppure utilizziamo applicazioni che richiedono molta Ram. Per verificarlo basta avviamo il monitor di sistema e controllare quando il nostro sistema utilizza la Swap.

In questa guida vedremo come utilizzare una pendrive USB, Scheda SD o altra memoria Flash come Swap in Linux, logicamente se abbiamo 2 Gb o superiore di RAM è inutile utilizzarla dato che è quasi impossibile che il nostro sistema utilizzi la memoria Swap. Se invece abbiamo un netbook con 1 Gb di Ram o inferiore oppure un pc datato, mini-pc come Raspberry ecc noteremo un netto miglioramento nelle performance.

La prima cosa da fare è collegare la pendrive, memoria sd ecc al pc e smontarla per farlo basta digitare:

sudo umount /media/usbdisk

a questo punto digitiamo

sudo fdisk -l

e verifichiamo la corretta denominazione della pendive nell'esempio sarà /dev/sdb1.
Formattiamo la partizione in Swap per farlo digitiamo da terminale:

sudo mkswap /dev/sdb1

logicamente al posto si sdb1 dovrete mettere la giusta denominazione della vostra pendrive.
Abilitiamo la nostra pendrive per l'utilizzo come Swap per farlo digitiamo:

sudo swapon -p 32767 /dev/sdb1

per verificare che la Swap funzioni correttamente basta digitare:

cat /proc/swaps

per smontare la swap basta digitare:

sudo swapoff /dev/sdb1

ricordo che al riavvio dovremo sempre montare la swap, oppure per renderla permanente dovremo inserirla in /etc/fstab.

Testata su Raspberry PI (versione con 256Mb di RAM) e ho notato un ottimo aumento della reattività di Raspbian,
Potete segnalarci i vostri pareri commentando questo articolo.