lffl consiglia

Articoli Recenti

23 marzo 2012

Google Chrome sorpassa tutti!

-


Google Chrome, pur essendo presente da poco sul mercato dei web browsers, ha conquistato praticamente subito il fregio di essere il secondo browser più utilizzato al mondo, fino a tre giorni fa. Grazie a StatCounter.com ci riesce possibile scoprire come con perseveranza Chrome sia riuscito a togliere utenti ad uno dei browser (purtroppo, IMHO) più longevi: Internet Explorer.


Cosa ha reso Chrome così popolare in così poco tempo? Senz'ombra di dubbio il suo essere veloce, stabile, leggero e semplice. Ma analizziamo nel dettaglio l'evoluzione di mercato grazie ai grafici quanto mai chiari di StatCounter.



Anche se il periodo in esame è un po' ristretto, la tendenza che si legge è lampante: Internet Explorer va perdendo utenti in favore dell'alternativa qualitativamente migliore di Chrome. Grazie a questo grafico si riesce a vedere che il margine è piuttosto risicato, ma anche lo 0.19% di differenza è sempre meglio che niente, facendo totalizzare ai "buoni" il 32.71% ed ai "cattivi" il 32.5%. Ma perché apparire così poco imparziali chiamando i due contendenti buoni e cattivi, invece di attenersi a freddi numeri che lasciano adito a poche interpretazioni? Perché secondo la contro-analisi da parte di .Net e Microsoft le statistiche risulterebbero gonfiate più o meno del 4.3% giornaliero a causa del pre-rendering di Chrome; feature che il browser di Redmond sconosce quasi del tutto.

Tornando ai numeri, su basi regionali, si evince che in Asia Chrome sia invece saldamente al comando con un distacco di quasi tre punti percentuali, mentre in Europa un po' a sorpresa ritorna in auge Firefox, che dà poco più di mezzo punto a Mountain View e creano un baratro per IE. Nelle Americhe la situazione è sorprendente: in Nord America IE mantiene un vantaggio di 12 punti, mentre nell'America Latina Chrome accarezza una quota di mercato prossima al 50%, con addirittura 22 punti di distacco dal browser di Microsoft.

Secondo le proiezioni effettuate con i grafici relativi al primo trimestre del 2012, le tendenze indicano che il browser di Google potrebbe effettuare un sorpasso in pianta stabile Internet Explorer fra maggio e giugno di quest'anno.

E voi? Ci credete fino in fondo o ancora il demone di Windows 8 con una nuova probabile versione del browser proprietario che da 13 anni gira per il web può dare un ultimo colpo di coda?